fbpx

Torna Conegliano Valdobbiadene Experience, il Festival delle grandi emozioni.

Condividi
Conegliano Valdobbiadene Experience, il Festival delle grandi emozioni

Un territorio unico da assaporare con tutti i sensi. È l’essenza e la mission della seconda edizione di Conegliano Valdobbiadene Experience. Il Festival, ideato e organizzato dall’Associazione Strada del Prosecco e Vini dei colli Conegliano Valdobbiadene, si svolgerà dal 17 al 26 giugno prossimi.

Il programma contiene oltre cinquanta eventi che si preannunciano memorabili, distribuiti su dieci giorni e sulle più svariate location dei Colli di Conegliano e Valdobbiadene per offrire a turisti e visitatori occasioni di svago uniche e irripetibili.

Protagonista di primo piano sarà il territorio solcato dalla Strada – la prima arteria enologica del Belpaese, fondata nel 1966 – dove andranno in scena manifestazioni che sapranno sedurre, divertire, incuriosire e soprattutto lasciare ricordo indelebile di una terra e della sua gente.

Un tour emozionale, declinato su escursioni sportive e passeggiate (in bici, a cavallo, in Vespa); degustazioni (cene e pic-nic in cantina, tra i filari); eventi culturali, laboratori esperienziali e showcoohing.

Le novità

Novità di quest’anno, le ‘Esperienze d’Autore’, formidabili tour tematici con guide di eccezione. Si tratta di cinque appuntamenti con esperti cono­scitori del territorio o del prodotto, che accompagneranno i partecipanti alla scoperta delle peculiarità del Co­negliano Valdobbiadene, visto e vissuto da angolazioni diverse, spesso inedite, tutte esclusive: si potrà scegliere dall’escursio­nista Giovanni Carraro allo scrittore Fulvio Ervas, dal fotografo Arcangelo Piai al pluricampione della mixology Samuele Ambrosi e Roberto Pellegrini – che oltre a essere il padre della campionessa del nuoto è pure uno dei più apprezzati barman d’Italia -, fino al celeberrimo pasticcere, e volto televisivo di RAI2, Leonardo Di Carlo. Ce ne sarà per tutti i gusti. Una splendida occasione per spaziare tra vigne e leggende, perdendosi in “Work shop fotografici”, immergendosi nelle location del film Finché c’è prosecco c’è speranza oppure lasciandosi andare a un “Cocktail Experience” o a un dolcissimo “Pastry Show”.

Insomma saranno dieci giorni di avventure adatte a ogni età. Il programma è variegato e studiato per accontentare l’ospite gourmet e lo sportivo, l’amante dell’arte e il turista animato dallo spirito della scoperta. Il comune denominatore? Il desiderio di evadere, di tuffarsi in un mare di verde, di perdere la cognizione del tempo tra borghi antichi, piatti della tradizione veneta e ottimo vino. 

I protagonisti

“Questa manifestazione – spiega Isidoro Rebuli, presidente dell’Associazione Strada del Prosecco e Vini dei colli Conegliano Valdobbiadene – incarna la logica stessa dell’Associazione, tutta tesa a offrire al turista servizi di qualità, in linea con le esigenze moderne e con la visione dei nostri soci, che negli ultimi tre anni sono raddoppiati (sono più di duecento, fra ristoratori, addetti al settore ricettivo, cantine, amministrazioni comunali). Tutti sono animati dall’amore per la loro terra e coerenti con il progetto che da oltre mezzo secolo sottende la Strada… non una striscia d’asfalto, piuttosto un elemento di unione che, intrecciando le varie location, il lavoro dell’uomo, la sua storia e le sue tradizioni produce un radicato senso di appartenenza. Siamo certi che l’edizione 2022 del Festival lascerà il segno. Sono aperte le prenotazioni”.

La manifestazione gode quest’anno del sostegno proattivo del Consorzio di Tutela del Conegliano Valdobbiadene Prosecco DOCG: “Siamo lieti di collaborare a questa edizione – afferma la presidente Elvira Bortolomiol – in particolare per tre serate, in location insolite e suggestive, che hanno l’obiettivo di coniugare le unicità del vino e del paesaggio. Venerdì 17 giugno saremo sulla collina del Collagù, cuore del Patrimonio UNESCO, per scoprire la sinestesia unica che lega il paesaggio, in particolare i ciglioni, i suoli e la selezione Rive; lunedì 20 giugno l’appuntamento è sulla collina del Cartizze per degustare ‘una storia inimitabile’ e infine il 23 giugno nella splendida cornice del Castello di San Salvatore a Susegana dove proporremo di indagare antiche e nuove varietà per capire cosa caratterizza il vino contemporaneo. Valorizzare il territorio attraverso il prodotto è un obiettivo che dobbiamo perseguire insieme. Il vino, la vigna, le cantine diventano spunti che ci auguriamo suggeriscano ai nostri ospiti molteplici occasioni di visita e molteplici sguardi sulla nostra Denominazione e naturalmente innumerevoli motivi per tornare a trovarci”.

Il programma

Tutti i dettagli del programma sul sito https://www.coneglianovaldobbiadenexp.it/

Esperienze in cartellone:

Food&Wine, tra sushi, ostriche, sorbetti

Passeggiate del Gusto, tra fossili, lama, castelli, natura, frasche

Pic-nic&Relax, musica, beauty, filo-falò, pilates, yoga, opere d’arte

Wine lover, degustazioni in cantina e tra i filari…anche di birra

Guide d’eccezione:

-Tra vigne e leggende. Passeggiando a Col San Martino, con Giovanni Carraro

-Tour sul set di “Finché c’è prosecco c’è speranza”, con Fulvio Ervas

-Che sorbetto Superiore! con Leonardo Di Carlo

-Workshop fotografico nelle Colline UNESCO, con Arcangelo Piai

-Lezione di mixology: come creare Cocktail Superiori, con Samuele Ambrosi e Roberto Pellegrini

Conegliano Valdobbiadene Experience, gode del patrocinio di Regione Veneto, Associazione Colline Conegliano Valdobbiadene UNESCO e Primavera del Prosecco.

Main partner: Banca Prealpi SanBiagio, Consorzio di Tutela Prosecco Superiore DOCG e Ascotrade Gruppo Hera

Partner: Consorzio Agrario Treviso Belluno, TuttoGiardino, TeamSystem, Varaschin Outdoor Therapy, Carraro Concessionaria, Sanno, Confraternita di Valdobbiadene, Fondazione Valdobbiadene Spumante

Partner: Dieffe, Consorzio Colli di Conegliano DOCG, Francisco Marques

®Riproduzione riservata



Siamo gli editori di noi stessi
Non percepiamo contributi statali di alcun genere; tutto dipende dalle nostre forze e dal vostro sostegno per cui, se volete, potete sempre dare un contributo per sostenere ValdoTv e il suo staff.

Contributi – https://buy.stripe.com/aEUeWm0kx4vBcyk144

Puoi seguirci anche su:
Telegram – https://t.me/valdotv
Twitter – https://www.twitter.com/valdotv
Facebook – https://www.facebook.com/valdotv
Youtube – https://www.youtube.com/valdotv
Instagram – https://www.instagram.com/valdo_tv
Tumblr – http://valdotv.tumblr.com/
TikTok – https://www.tiktok.com/@valdo_tv

Sergio Capretta

Presidente e direttore responsabile di Valdo Tv, Organizzazione Giornalistica Europea Giornalista indipendente. European Journalist GNS Association - International News Agency Esperto nel settore dei media online e videomaking. Esperto in editing non lineare, social media, video, Web e programmazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »