fbpx

Diego Tomasi nuovo direttore del Consorzio di Tutela del Conegliano Valdobbiadene Prosecco DOCG

Condividi

Il Consiglio di Amministrazione ha eletto Diego Tomasi come nuovo direttore del Consorzio di Tutela del Conegliano Valdobbiadene Prosecco DOCG.

“Siamo estremamente soddisfatti di questa nuova nomina. Il Consiglio ha dedicato i primi mesi del mandato alla ricerca di una figura che potesse ricoprire questo importante incarico – annuncia Elvira Bortolomiol, Presidente del consorzio – Molte sono le sfide che dobbiamo affrontare da qui a breve, il profilo autorevole del dott. Diego Tomasi e la sua conoscenza della denominazione, uniti alla sua competenza scientifica, saranno i punti di forza su cui basare il lavoro che ci aspetta”.

Diego Tomasi è un noto e stimato ricercatore del CREA-VE. Ha accettato la direzione del Consorzio di Tutela forte di una profonda conoscenza del territorio. Il dott. Tomasi, infatti, studia da oltre un ventennio il terroir della DOCG Conegliano Valdobbiadene Prosecco, e il suo lavoro è recentemente stato insignito della menzione speciale ricevuta in ambito OIV (Organisation Internationale de la Vigne et du Vin) per l’ultima opera pubblicata sull’origine della qualità del vino Conegliano Valdobbiadene Prosecco DOCG.

“Con la nomina di Tomasi il Consorzio di tutela Prosecco Conegliano Valdobbiadene DOCG aggiunge un importante ruolo guida nel percorso di tutela e valorizzazione di un prodotto identitario del nostro Veneto – commenta Federico Caner, assessore al Turismo e all’Agricoltura della Regione del Veneto – Grazie alla sua solida formazione nel settore e all’esperienza di ricercatore sono certo che saprà offrire spunti importanti anche sul fronte della divulgazione e del racconto di questo vino, che lega il suo nome a quello di un territorio unico come quello delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene”.

“Nel complimentarmi con il neodirettore Diego Tomasi, esprimo anche un plauso al consiglio di amministrazione che designandolo all’unanimità ha confermato quella compattezza e quella coesione indispensabili per le sfide che ancora attendono il mondo del Prosecco Conegliano Valdobbiadene DOCG – commenta Luca Zaia, Presidente della Regione del Veneto – In un momento in cui l’identità del nostro Prosecco va tutelata a trecentosessanta gradi – conclude Zaia – anche in campo internazionale, quello che attende Tomasi è un lavoro importante, reso ancora più tale dalla responsabilità che la DOCG si identifica in un territorio Patrimonio dell’Umanità Unesco. Auguro, quindi, buon lavoro, nella certezza di sempre nuove affermazioni”.

®Riproduzione riservata


Vuoi essere un membro attivo di ValdoTv? Visita la nostra pagina per abbonati:

Become a Patron!

Agli abbonati riserviamo contenuti esclusivi e servizi personalizzati a seconda del tipo di abbonamento


Siamo gli editori di noi stessi
Non percepiamo contributi statali di alcun genere; tutto dipende dalle nostre forze e dal vostro sostegno per cui, se volete, potete sempre dare un contributo per sostenere ValdoTv e il suo staff.

Paypal – http://paypal.me/ValdoTv

Puoi seguirci anche su:
Telegram – https://t.me/valdotv
Twitter – https://www.twitter.com/valdotv
Facebook – https://www.facebook.com/valdotv
Youtube – https://www.youtube.com/valdotv
Instagram – https://www.instagram.com/valdo_tv
Tumblr – http://valdotv.tumblr.com/
TikTok – https://www.tiktok.com/@valdo_tv
Pinterest – https://www.pinterest.it/Valdo_Tv
Twitch – https://www.twitch.tv/valdo_tv

Sergio Capretta

Presidente e direttore responsabile di Valdo Tv, Organizzazione Giornalistica Europea Giornalista indipendente. European Journalist GNS Association - International News Agency Esperto nel settore dei media online e videomaking. Esperto in editing non lineare, social media, video, Web e programmazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »