fbpx

Edizione da record quella della 78a Festa dei Marroni di Combai

Condividi
78a festa dei marroni di Combai

Più di 60.000 visitatori e 80 quintali di marroni venduti nei tre fine settimana della manifestazione, declinata su arte, cultura, sport, gastronomia e attività all’aria aperta.

“Un’edizione straordinaria ed emozionante”. Questo è il commento della presidente della Pro Loco, Maria Vittoria Moro, che, nel tracciare il bilancio della 78^ Festa dei Marroni IGP non lesina ringraziamenti nei confronti dei volontari che per tre fine settimana hanno lavorato senza sosta con l’unico scopo di fare dell’evento di Combai un’esperienza unica: “Tutto è andato per il meglio – prosegue Moro – complice il bel tempo e le temperature miti. A livello organizzativo, una macchina ben rodata, ha permesso di intrecciare un ampio ventaglio di attività, tutte indirizzate al visitatore e tutte rivolte alla scoperta del nostro territorio”.

Numeri da record, stando agli organizzatori, per questa edizione della Festa dei Marroni: le presenze, nei tre fine settimana della Festa, sono state calcolate in oltre 60.000. 7.000 le persone che hanno utilizzato, nella sola giornata di domenica scorsa, i bus navetta da Miane; martedì 1° novembre la folla ha raggiunto picchi mai visti, con vendite record di caldarroste! Nel corso della manifestazione sono stati venduti circa 80 quintali di marroni.

Combai accoglie ogni anno, all’interno della sua manifestazione più importante e blasonata, tantissimi visitatori attratti dalla cucina della tradizione veneta declinata sui marroni e dalle attività sportive, come la Marronando, che ha visto quest’anno quasi 800 iscritti. Alto gradimento per la Fantastica via e per le passeggiate lungo il Sentiero di Comby. Forti e mozioni ha suscitato la serata del Mistero, andata in scena il 31 ottobre fra i borghi, nei cortili e nel bosco di Combai, dove si sono alternati, interpretando il tema dell’acqua, i canti del Coro Monte Cimon, le note musicali di Leonardo Mariotto e Laura Toffoli e le voci narranti di Tatiana Santin e Fiorella Moro: “Una notte straordinaria – afferma Maria Moro – per il numero di partecipanti (120) e per le forti emozioni che ha prodotto. Tutta quella gente, a passeggiare e ad ascoltare in silenzio, apprezzando il bello del paesaggio e immergendosi totalmente nella natura circostante”.

La 78^ Festa dei Marroni di Combai ha prodotto pure il Biss Badaliss, con la seconda edizione di BoscAR-T. È stata anche l’occasione per festeggiare i primi cinquant’anni di vita della Pro Loco, una associazione che è nata ed è cresciuta intorno a questa kermesse e che è riuscita a renderla più attrattiva e ricca di appuntamenti: “Abbiamo sempre lavorato in armonia – conclude la presidente Moro – per il bene del paese. Il nostro orgoglio ci spinge a inventare e a mettere in campo novità, capaci di far divertire i visitatori, ma anche i volontari della Pro Loco”.

®Riproduzione riservata


Siamo gli editori di noi stessi
Non percepiamo contributi statali di alcun genere; tutto dipende dalle nostre forze e dal vostro sostegno per cui, se volete, potete sempre dare un contributo per sostenere ValdoTv e il suo staff.

Contributi – https://buy.stripe.com/aEUeWm0kx4vBcyk144

Puoi seguirci anche su:
Telegram – https://t.me/valdotv
Twitter – https://www.twitter.com/valdotv
Facebook – https://www.facebook.com/valdotv
Youtube – https://www.youtube.com/valdotv
Instagram – https://www.instagram.com/valdo_tv
Tumblr – http://valdotv.tumblr.com/
TikTok – https://www.tiktok.com/@valdo_tv

Sergio Capretta

Presidente e direttore responsabile di Valdo Tv, Organizzazione Giornalistica Europea Giornalista indipendente. European Journalist GNS Association - International News Agency Esperto nel settore dei media online e videomaking. Esperto in editing non lineare, social media, video, Web e programmazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »