fbpx

Unci di Treviso dona 12 maxi uova pasquali a 12 case di riposo della marca.

Condividi

Il tradizionale dono di cioccolato è stato consegnato, durante la settimana santa, dall’UNCI di Treviso agli ospiti delle strutture trevigiane di ricovero della provincia di Treviso per ritornare a vivere il momento della Pasqua all’insegna della vicinanza.

A tutto il personale della case di riposo  l’Unione Cavalieri d’Italia di Treviso ha voluto portare i ringraziamenti per il generoso servizio fornito con amore soprattutto in questi due anni di pandemia.

A Monastier la cerimonia si è svolta mercoledì mattina di fronte ad una rappresentanza degli ospiti e dei collaborati che si sono ritrovate al Centro Servizi “Villa delle Magnolie” proprio ai piedi del tradizionale albero, posto al centro della piazza interna, trasformato in un pesco primaverile illuminato a festa.

Il presidente dell’UNCI trevigiana Gianni Bordin, assieme a Giorgio Volpato e a Guido Antonioli, ha voluto anche consegnare una pergamena al personale del Centro Servizi che, in questi due anni, ha avuto un ruolo importante e molto impegnativo per mantenere la serenità all’interno delle strutture e soprattutto garantire la sicurezza.

Grazie a tutti gli operatori per il generoso servizio dato con amore a tutti gli ospiti” recita la pergamena consegnata davanti agli ospiti anziani presenti alla cerimonia.

Presenti a Monastier anche il direttore di “Villa delle Magnolie” Flavio Ogniben assieme alle Coordinatrici, ad una rappresentanza del personale e alla fondatrice Manuela Calvani che hanno rinnovato la stima e la gratitudine per il generoso gesto dell’UNCI nei confronti della struttura.

La Pasqua a “Villa delle Magnolie” è stata accolta anche quest’anno con una serie di iniziative di preparazione alla festività non solo spirituali ma anche ricreative, come il mercatino pasquale, grazie all’impegno dei residenti del Centro Servizi.

Le uova di Pasqua e i riconoscimenti da parte dell’UNCI sono state consegnate durante la settimana Santa, oltre che a Monastier, anche alle strutture residenziali per anziani Casa Fenzi di Conegliano, Casa Mater Dei di Vittorio Veneto, Casa di Riposo di Cavarzano, Aita di Pieve del Grappa, Villa Belvedere di Crocetta, Umberto I di Montebelluna, Casa di Riposo “Insieme si Può” di Ponte di Piave, al Costante Gris di Mogliano Veneto, Tomitano Boccassin di Motta di Livenza, Centro Atlantis e Casa Sartor di Castelfranco Veneto.

®Riproduzione riservata



Siamo gli editori di noi stessi
Non percepiamo contributi statali di alcun genere; tutto dipende dalle nostre forze e dal vostro sostegno per cui, se volete, potete sempre dare un contributo per sostenere ValdoTv e il suo staff.

Contributi – https://buy.stripe.com/aEUeWm0kx4vBcyk144

Puoi seguirci anche su:
Telegram – https://t.me/valdotv
Twitter – https://www.twitter.com/valdotv
Facebook – https://www.facebook.com/valdotv
Youtube – https://www.youtube.com/valdotv
Instagram – https://www.instagram.com/valdo_tv
Tumblr – http://valdotv.tumblr.com/
TikTok – https://www.tiktok.com/@valdo_tv

Sergio Capretta

Presidente e direttore responsabile di Valdo Tv, Organizzazione Giornalistica Europea Giornalista indipendente. European Journalist GNS Association - International News Agency Esperto nel settore dei media online e videomaking. Esperto in editing non lineare, social media, video, Web e programmazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »