fbpx

Treviso: iniziati i lavori per rendere le mura accessibili ai disabili

Condividi

Sono partiti i lavori per la realizzazione del percorso pedonale inclusivo sulle mura di Treviso, approvati dalla Giunta.

Il progetto, abbattendo le barriere architettoniche, renderà accessibile alle persone con disabilità o limitazioni nella mobilità il camminamento sulla cinta muraria cinquecentesca da Varco Manzoni a Porta Santi Quaranta.

IL PERCORSO DELLE MURA

“L’intervento vedrà la creazione di un percorso di 1.270 metri, comodo, sicuro e confortevole da parte dell’utenza“, spiega il sindaco di Treviso, Mario Conte, attraverso la sua pagina Facebook, “con la realizzazione di una nuova rampa e con piazzole di sosta in piano”.

Ph. Pagina Facebook: Mario Conte

ll punto di accesso principale sarà da piazzale Burchiellati con una rampa e corrimano per facilitare la percorrenza.
Il piano di calpestio sarà in calcestruzzo drenante ad alta efficienza, sicurezza e comodità e resistenza.


Ci saranno aree dotate di panchine e spazi per la sosta delle carrozzine ogni 200 metri in prossimità dei bastioni.

Non mancheranno inoltre aiuole ed elementi di arredo urbano come fontanelle, cestini e illuminazione artificiale.
Nell’area gioco per bambini saranno eliminati i cordoli che impediscono di raggiungere le attrezzature con percorsi preferenziali in terreno compattato fino.

Il percorso verrà realizzato entro il mese di aprile.  

Ph. Pagina Facebook: Mario Conte

Verrà potenziato anche il sistema semaforico di Varco Manzoni per adattarlo alle nuove esigenze».

Il sindaco di Treviso, Mario Conte, afferma: «Tutti potranno godere della bellezza delle nostre Mura! Ci tenevo perché l’accessibilità era un progetto fortemente voluto fin dalla campagna elettorale. Permettere a tutti di accedere al camminamento, fra i luoghi più amati da trevigiani e non, è fondamentale in un’ottica di una città sempre più fruibile, accessibile e inclusiva. Un cantiere che mi rende particolarmente felice e per il quale ringrazio tutti coloro che hanno lavorato per rendere questo progetto una nuova opportunità in termini di inclusione.».

Nella progettazione sono stati importantissimi l’architetto Stefano Maurizio e il Disability Manager Rodolfo Dalla Mora che il sindaco stesso ringrazia per il prezioso lavoro di consulenza e proficua sinergia con l’assessorato ai Lavori Pubblici.

Ph. Pagina Facebook: Mario Conte

®Riproduzione riservata



Siamo gli editori di noi stessi
Non percepiamo contributi statali di alcun genere; tutto dipende dalle nostre forze e dal vostro sostegno per cui, se volete, potete sempre dare un contributo per sostenere ValdoTv e il suo staff.

Contributi – https://buy.stripe.com/aEUeWm0kx4vBcyk144

Puoi seguirci anche su:
Telegram – https://t.me/valdotv
Twitter – https://www.twitter.com/valdotv
Facebook – https://www.facebook.com/valdotv
Youtube – https://www.youtube.com/valdotv
Instagram – https://www.instagram.com/valdo_tv
Tumblr – http://valdotv.tumblr.com/
TikTok – https://www.tiktok.com/@valdo_tv

Sofia Facchin

Freelance nell'ambito della comunicazione e content writer, con il pallino della promozione territoriale, collabora con diversi enti, fra cui l'Associazione Musicale "Toti dal Monte" e la formazione musicale "Piccola Orchestra Veneta", di Solighetto (Tv).  Attualmente è  impegnata nello sviluppo del progetto personale "Proprio Dietro Casa", finalizzato alla valorizzazione del Veneto, non solo come meta turistica, ma anche come "luogo dell'anima". Sofia coltiva la passione per i Paleoveneti, dalla cui sapienza antica trae spunti per itinerari e riflessioni sul mondo che la circonda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »