“Le Cose Nuove” di M. Zabotti all’Abbazia di Santa Maria – Follina

Condividi

Non occorre attendere il tempo che verrà, la stagione in cui l’emergenza sanitaria potrà dirsi conclusa. Siamo già diversi, forse non riconoscibili ai nostri stessi occhi.“ (M. Zabotti)

Farà tappa a Follina sabato 29 agosto alle ore 20.45, nell’antico refettorio del XIII secolo della storica Abbazia di Santa Maria, il tour di presentazioni del nuovo libro di Marco Zabotti “Le Cose Nuove. Rinascere più forti sulle orme del Toniolo”.  

Ph. Comune di Follina

“Le Cose Nuove. Rinascere più forti sulle orme del Toniolo“, libro di Marco Zabotti, direttore scientifico e vice presidente dell’Istituto “Beato Toniolo. Le vie dei Santi” della diocesi di Vittorio Veneto, approda sabato nella splendida sede dell’Abbazia follinese custodita dai frati Servi di Maria, all’interno del grande refettorio inserito nel contesto del magnifico chiostro costruito nel 1268.  

Ora è tempo di cose nuove […] libertà che cambia le persone e salva il mondo: dopo la catastrofe vitale che ci ha coinvolti con la pandemia, possiamo rinascere più forti, insieme” (“Le Cose nuove”. M. Zabotti)

Questa presentazione si inserisce in un vero e proprio tour, iniziato il 15 luglio e 16 luglio scorsi con le prime tappe a Crespano del Grappa, Oderzo e Pieve di Soligo, seguite  a fine luglio e a metà agosto da Farra di Soligo, Campodipietra e Motta di Livenza

Gli incontri pubblici per la presentazione del nuovo libro nella Marca trevigiana, e anche le interviste televisive che hanno contraddistinto questo periodo di lancio della nuova opera di Marco Zabotti – dopo il successo del volume “Giuseppe Toniolo. Nella storia il futuro” (Ave, Roma 2018) – sono stati accompagnati dal convinto apprezzamento di tante persone e da giudizi lusinghieri sui contenuti espressi e sulla proposta offerta in abbinamento con la musica.             

Sono molto grato per l’attenzione e la simpatia che circondano la mia nuova pubblicazione – sottolinea il giornalista pievigino – e per il calore e l’affetto che mi sono stati dimostrati in queste uscite estive. Sicuramente i temi trattati della pandemia nei suoi effetti per la vita delle persone, della rinascita e del mondo nuovo dal punto di vista interiore e del modello di vita e di pensiero del grande riformatore economico e sociale Giuseppe Toniolo, anche e soprattutto sul nostro territorio, hanno destato interesse e disponibilità all’incontro e alla lettura.  In particolare, esprimo speciale riconoscenza alle associazioni, ai musicisti e artisti, ai volontari e alle realtà istituzionali ed economiche che hanno offerto la loro preziosa sinergia e il loro sostegno all’iniziativa”.  

A  Follina l’autore del volume appena pubblicato per i tipi de La Piave Editore, anche coordinatore della rete “Vite Illustri Pieve di Soligo (VIP), risponderà alle domande della giovane e brillante presentatrice e speaker radiotelevisiva Elisa Nadai, secondo un format ormai collaudato e molto apprezzato in precedenti uscite. 

Gli interventi musicali saranno a cura della Piccola Orchestra Veneta diretta dal Maestro Giancarlo Nadai,  sodalizio che anche nelle recenti  performance nel Duomo di Pieve di Soligo e alla chiesa della Madonna dei Broi di Farra di Soligo, accompagnando gli eventi pubblici per il libro di Zabotti, ha dato una grande dimostrazione della qualità e del livello altissimo delle sue interpretazioni.                     

Nella serata di Follina del 29 agosto, che sarà introdotta in musica a partire dalle ore 20.15, si esibiranno come solisti al violino Emanuele Bastanzetti e Andrea Bet, al flauto Francesca Cescon, al cembalo Sabrina Comin, soprano Loredana Zanchetta.  

Mariapia Fornasier sarà la voce narrante nell’antico refettorio, con la lettura di alcuni brani tratti direttamente da “Le Cose Nuove”. 

Promuovono l’evento in Abbazia l’Istituto Beato Toniolo. Le vie dei Santi di Pieve di Soligo, la Casa di accoglienza e spiritualità “Foresteria Santa Maria” di Follina, l’Associazione musicale “Toti Dal Monte”, la Piccola Orchestra Veneta e la rete “Vite Illustri Pieve di Soligo” (VIP), con il contributo di Latteria Soligo, Home Cucine, La Piave Editore e Marpress tipografia digitale.  

Ingresso libero e fino a esaurimento dei posti, nel rispetto delle vigenti disposizioni in materia di covid-19.


Siamo gli editori di noi stessi
Non percepiamo contributi statali di alcun genere; tutto dipende dalle nostre forze e dal vostro sostegno per cui, se volete, potete sempre dare un contributo per sostenere ValdoTv e il suo staff.

Paypal – http://paypal.me/ValdoTv

Puoi seguirci anche su:
Telegram – https://t.me/valdotv
Twitter – https://www.twitter.com/valdotv
Facebook – https://www.facebook.com/valdotv
Youtube – https://www.youtube.com/valdotv
Instagram – https://www.instagram.com/valdo_tv
Tumblr – http://valdotv.tumblr.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *