“Scatole di Natale” portano il calore del Natale a Belluno e Provincia

Condividi

Ritorna per il terzo anno “Scatole di Natale”, un progetto di solidarietà e sensibilizzazione verso il prossimo, organizzato da APS “Up-I sogni fuori dal cassetto” in collaborazione con APS Gocce di Sole.


L’iniziativa nasce con l’intento di dare un segnale di vicinanza portando il calore del Natale a delle persone che non conosciamo, ma che immaginiamo come un caro amico/amica. Non è una raccolta per bisognosi, ma un gesto gentile verso chi sta passando un momento difficile, chi è solo o chi ha semplicemente bisogno di un piccolo gesto di vicinanza e umanità.
Grazie alle precedenti edizioni, finora sono stati consegnati oltre 9000 scatole a donne, uomini, bambini e ragazzi: è il momento di ripetere questo grande successo di generosità!

La raccolta di quest’anno inizia il 5 e termina il 18 dicembre, nel frattempo potete iniziare ad impacchettare perché il tempo vola e il Natale arriva in fretta.

COME PREPARARE LE “SCATOLE DI NATALE

SCATOLA PER ADULTI

  • 1 cosa calda: guanti, sciarpa, cappellino, maglione, copertina. Possono essere “usati” ma in buono stato.
  • 1 cosa golosa non deperibile o fragile.
  • 1 passatempo: libro, gioco, rivista, sudoku, matite colorate.
  • 1 prodotto di bellezza: crema, bagno schiuma, profumo, sapone.
  • 1 biglietto gentile perché le parole valgono più degli oggetti, sarà forse la cosa che scalderà di più il cuore di chi aprirà la vostra scatola!

…oppure la SCATOLA PER I BAMBINI

  • 1 cosa calda: sciarpa, copertina, maglioncino, berrettino.
  • 1 passatempo: un gioco, una collanina, dei colori, un album, un libricino.
  • 1 cosa golosa: le caramelle sarebbero apprezzatissime.
  • 1 prodotto di bellezza: un dentifricio o uno spazzolino per bambini, dei prodotti per la cura adatti ai più piccoli.
  • 1 biglietto gentile: un disegno fatto dal vostro bambino potrebbe essere un bellissimo pensiero.

Incartate la vostra scatola con cura, decoratela e scrivete in un angolo a chi è destinato il dono: donna, uomo o bambino/a (aggiungere fascia età). Una famiglia può preparare più di una scatola.

Alcuni accorgimenti importanti:
– la scatola non deve superare le dimensioni di una scatola di scarpe;
– la scatola va impacchettata, e va indicato sesso ed età della persona a cui la volete dedicare;
– tutti gli oggetti all’interno della scatola devono essere nuovi o in ottimo stato;
– non va dimenticato il biglietto: parole gentili riscaldano più di mille oggetti.

PUNTI DI RACCONTA A BELLUNO E PROVINCIA

La lista dei punti di raccolta è in continuo aggiornamento e potete trovarla nella pagina FB dell’evento: “SCATOLE di NATALE PER BELLUNO E PROVINCIA“: i punti di raccolta sono elencati all’interno della sezione “DISCUSSIONE”.

Prepara il tuo pacchetto e consegnalo al punto di raccolta che ti è più comodo:

AURONZO

  • Spazio Viva VIttoria, via Unione 4
  • Mercatini in P.zza Santa Giustina: 8-9-10-11-17-18 dicembre dalle10:00-12:30 e 16:00-19:00

BELLUNO

  • Negozio Gocce di Sole (ex Balbinot): mercoledì dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 16:00 alle 18:00. Il sabato dalle 10:00 alle 12:00 (per info o altri orari : 3389486064)

Per maggiori informazioni: UP – I sogni fuori dal cassetto oppure up.vola.alto@gmail.com.

®Riproduzione riservata



Siamo gli editori di noi stessi
Non percepiamo contributi statali di alcun genere; tutto dipende dalle nostre forze e dal vostro sostegno per cui, se volete, potete sempre dare un contributo per sostenere ValdoTv e il suo staff.

Contributi – https://buy.stripe.com/aEUeWm0kx4vBcyk144

Puoi seguirci anche su:
Telegram – https://t.me/valdotv
Twitter – https://www.twitter.com/valdotv
Facebook – https://www.facebook.com/valdotv
Youtube – https://www.youtube.com/valdotv
Instagram – https://www.instagram.com/valdo_tv
Tumblr – http://valdotv.tumblr.com/
TikTok – https://www.tiktok.com/@valdo_tv

Sofia Facchin

Freelance nell'ambito della comunicazione e content writer, con il pallino della promozione territoriale, collabora con diversi enti, fra cui l'Associazione Musicale "Toti dal Monte" e la formazione musicale "Piccola Orchestra Veneta", di Solighetto (Tv).  Attualmente è  impegnata nello sviluppo del progetto personale "Proprio Dietro Casa", finalizzato alla valorizzazione del Veneto, non solo come meta turistica, ma anche come "luogo dell'anima". Sofia coltiva la passione per i Paleoveneti, dalla cui sapienza antica trae spunti per itinerari e riflessioni sul mondo che la circonda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
Testata telematica non soggetta all’obbligo di registrazione. art. 3-bis legge 16 luglio 2012 n.103