fbpx

31 ottobre: XIX Giornata Nazionale del Trekking Urbano

Condividi

La Giornata Nazionale del Trekking Urbano è l’appuntamento annuale per riscoprire a passo lento, valorizzare e diffondere l’anima green e sostenibile delle città italiane perché chi ha detto che per camminare bisogna essere per forza circondati da estrema natura?

“CHE SPETTACOLO DI TREKKING”

Il 31 ottobre 2022, in oltre 70 Comuni italiani, verrà proposto un ricco programma di iniziative che, rispondendo al tema “Che spettacolo di trekking”, valorizzeranno i territori, alla scoperta del mondo delle arti e luoghi meravigliosi, attraverso storie e racconti legati a personaggi dello spettacolo e alle loro vicende.

La manifestazione è ideata dal Comune di Siena, in collaborazione con le tre associazione di guide turistiche locali: Associazione Centro Guide, AGT e Federagit

Commenta l’Assessore al Turismo del Comune di Siena Stefania Fattorini: “Che spettacolo di Trekking’ rinnoverà la possibilità di vivere ore a contatto con le bellezze artistiche e architettoniche delle nostre città d’arte, scoprendo e riscoprendo gli angoli più nascosti per un modello di visita dolce, sostenibile e che valorizza i territori di riferimento. L’iniziativa, che quest’anno prevede anche un percorso tutto dedicato ai bambini, è realizzata in collaborazione con le associazioni delle guide locali. Siamo convinti, come amministrazione, che questo evento possa contribuire, dopo due anni di difficoltà, a rilanciare ulteriormente il turismo e la scoperta delle bellezze italiane”.

ITINERARI 2022

I comuni che hanno aderito per l’edizione 2022 sono: Acqui Terme, Amelia, Anagni, Ancona, Aosta, Arezzo, Asciano, Ascoli Piceno, Asolo, Belpasso, Biella, Bologna, Cagliari, Cassino, Castelfranco Veneto, Capaccio Paestum, Ceglie Messapica, Cividale del Friuli, Colli al Metauro, Conegliano, Correggio, Crescentino, Druento, Ercolano, Este, Feltre, Fermo, Grosseto, Ivrea, Lecco, Leonforte, Lucca, Macerata, Manerba del Garda, Mantova, Massafra, Monselice, Montagnana, Massa Marittima, Murlo, Narni, Oderzo, Padova, Palmanova, Passirano, Pavia, Pergola, Pisa, Prato, Ragusa, Rieti, Roncade, Rovato, Rovigo, Salerno, San Severino Marche, Sestri Levante, Siena, Sondrio, Sovizzo, Spoleto, Tarquinia, Tempio Pausania, Terracina, Trento, Urbania, Urbino, Valdobbiadene, Venaria Reale, Vittorio Veneto.

I percorsi delle singole città, possono essere visionati qui.

Gli itinerari avranno una durata media di due-tre ore e una difficoltà variabile.

TREKKING URBANO

Il Trekking Urbano, nato nel 2003, è una forma di “sport dolce”, adatto a tutte le età e a tutte le stagioni, ai più allenati e ai meno esperti. È una proposta di turismo lento, sostenibile e “vagabonding”, che privilegia gli angoli più nascosti e meno noti delle città d’arte italiane. Una passeggiata in città diventa così un modo di scoprire le attrazioni turistiche locali realizzando un momento di crescita culturale.

®Riproduzione riservata



Siamo gli editori di noi stessi
Non percepiamo contributi statali di alcun genere; tutto dipende dalle nostre forze e dal vostro sostegno per cui, se volete, potete sempre dare un contributo per sostenere ValdoTv e il suo staff.

Contributi – https://buy.stripe.com/aEUeWm0kx4vBcyk144

Puoi seguirci anche su:
Telegram – https://t.me/valdotv
Twitter – https://www.twitter.com/valdotv
Facebook – https://www.facebook.com/valdotv
Youtube – https://www.youtube.com/valdotv
Instagram – https://www.instagram.com/valdo_tv
Tumblr – http://valdotv.tumblr.com/
TikTok – https://www.tiktok.com/@valdo_tv

Sofia Facchin

Freelance nell'ambito della comunicazione e content writer, con il pallino della promozione territoriale, collabora con diversi enti, fra cui l'Associazione Musicale "Toti dal Monte" e la formazione musicale "Piccola Orchestra Veneta", di Solighetto (Tv).  Attualmente è  impegnata nello sviluppo del progetto personale "Proprio Dietro Casa", finalizzato alla valorizzazione del Veneto, non solo come meta turistica, ma anche come "luogo dell'anima". Sofia coltiva la passione per i Paleoveneti, dalla cui sapienza antica trae spunti per itinerari e riflessioni sul mondo che la circonda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »