fbpx

Dino Buzzati: gli eventi estivi a 50 anni dalla sua scomparsa

Condividi

Quest’anno sono 50 anni che Dino Buzzati ci ha lasciati (San Pellegrino di Belluno, 16 ottobre 1906 – Milano, 28 gennaio 1972), ma le sue opere continuano a perpetuare il forte legame di questo poliedrico scrittore con il territorio bellunese, nel quale è nato, dove ha trascorso le lunghe estati dell’infanzia e dell’adolescenza; la “sua Belluno”, che ha raccontato nella sua carriera di giornalista, evocato nei suoi romanzi e racconti e richiamato nei dettagli dei suoi quadri.

Le Biblioteche Bellunesi uniscono le loro energie per celebrare la figura di Dino Buzzati, scrittore, giornalista, alpinista, artista, intellettuale e per promuovere la lettura delle sue opere, organizzando una serie di eventi gratuiti ed aperti a tutta la cittadinanza.

Gli appuntamenti, iniziati a maggio, continuano per tutta l’estate, fino ad autunno inoltrato.

“SUI PASSI DI BUZZATI”: GLI APPUNTAMENTI ESTIVI

AGOSTO

Da Martedì 12 luglio a lunedì 15 agosto presso la Biblioteca di Sospirolo –  in orario di apertura della biblioteca: mostra “P.G.R. Per Grazia Ricevuta”, un’esposizione delle illustrazioni originali di Graziano Damerini ispirate a ”I miracoli di Val Morel” di Dino Buzzati;


Martedì 9 agosto a Sospirolo – ore 18.00-21.00: escursione in notturna lungo il sentiero Buzzati;


Giovedì 11 agosto a Sospirolo, Piazza Segato – ore 20.45: letture buzzatiane con Anonima lettori;


Giovedì 18 agosto a Pedavena – ore 20.30: lettura musicata di Oreste Sabadin tratta da “La boutique del mistero”;


Venerdì 26 agosto a Belluno, Giardino di Villa Buzzati – ore 18.30: reading di racconti con letture “Una cosa che comincia per DB: Dino Buzzati” con Margherita Stevanato e Pino Costalunga, lettura e musica originale di Oreste Sabadin, in collaborazione con l’Associazione Culturale Villa Buzzati – Il Granaio. Una lettura a più voci di alcuni racconti in dialogo con musica originale suonata dal vivo, per offrire la possibilità a chi ascolta di cogliere diverse angolature e punti di vista, già presenti in modo articolato nei testi di Buzzati e messi in evidenza dalla diversità delle voci di chi legge. Una soluzione che vuole essere stimolo alla lettura e alla necessità dell’approfondimento dell’intera opera dello scrittore. La serata rientra tra gli eventi di riscaldamento dell’edizione 2022 della Maratona di Lettura della Regione Veneto: Il Veneto Legge celebra infatti il 50° della morte di Dino Buzzati, autore che permea delle sue suggestioni l’intera bibliografia della maratona, incentrata quest’anno sulla letteratura di montagna e di collina.

SETTEMBRE


Domenica 4 settembre al rifugio Tissi al Col Rean (Civetta) – ore 11.30: letture buzzatiane “Direttissime sulla Civetta” in collaborazione con il CAI Belluno. Lettura dell’articolo pubblicato nel Corriere della Sera del 22 ottobre 1934, presentazione a cura di Giuliano Dal Mas. La suggestione di rileggere le parole di Dino Buzzati ai piedi di quella che lui definiva “la muraglia di roccia più bella delle Alpi”. Tempo di percorrenza con partenza da Capanna Trieste: 4/5 ore; con partenza dal Col dei Baldi (cabinovia da Alleghe) e passaggio al rif. Coldai: 3/4 ore. Il programma potrà subire modifiche in caso di maltempo. Informazioni: info@caibelluno.it – cell. 3355417677 (Silvio Piantoni).

OTTOBRE


Domenica 2 ottobre al rifugio Bianchet al Pian dei Gat – ore 11.30: letture buzzatiane “Le aquile” in collaborazione con il CAI Belluno con la partecipazione del coro CAI. Lettura del racconto pubblicato nel Corriere della Sera del 22 luglio 1951.
Presentazione a cura di Giuliano Dal Mas, lettura di Marco Perale. All’arrivo al rifugio Bianchet verrà proposta la lettura del racconto Le aquile, significativo dal punto di vista ecologico che narra della grande aquila dei Feruc, monti vicini al versante occidentale della Schiara ove si trova il rifugio. Tempo di percorrenza con partenza dal posteggio sulla Statale Agordina dopo la Stanga: 2/3 ore. Il programma potrà subire modifiche in caso di maltempo. Informazioni: info@caibelluno.it – cell. 3355417677 (Silvio Piantoni)


Domenica 16 ottobre da Piazzale Resistenza a Belluno – ore 7.30: L’ultima scalata: Dino Buzzati a 50 anni dalla sua scomparsa, in collaborazione con il CAI Belluno Alpinismo giovanile. Escursione lungo l’anello della Croda da Lago, sui passi di Dino Buzzati, nel giorno della sua nascita. La sezione giovanile del CAI Belluno propone la suggestiva escursione lungo l’anello della Croda da Lago per commemorare Dino Buzzati nei luoghi delle sue prime ascensioni e dell’ultima scalata. La partecipazione è riservata ai soci CAI tra i 14 e i 17 anni. Partenza da Belluno presso il Piazzale Resistenza alle ore 7.30 e rientro previsto nel tardo pomeriggio. Informazioni: info@caibelluno.it


Sabato 22 ottobre a Belluno, sala “Bianchi” in viale Fantuzzi- ore 20.30: conferenza “La terra bellunese viaggia nel mondo con Dino Buzzati” a cura dell’Associazione Bellunesi nel Mondo e Patrizia dalla Rosa del centro Studi Buzzati. L’Associazione Bellunesi nel Mondo vi invita ad un evento organizzato in collaborazione con l’Associazione Internazionale Dino Buzzati, nella persona della dott.ssa Patrizia Dalla Rosa, Responsabile della Ricerca del Centro Studi Buzzati.
Si tratta di una conferenza sull’opera di Dino Buzzati e sulla sua traduzione e ricezione all’estero, in particolare in quei Paesi in cui sono presenti consistenti comunità di italiani e bellunesi (Argentina, Messico, Venezuela, Brasile, Svizzera, Francia, Germania, Belgio, Stati Uniti, Inghilterra, Australia, Sudafrica, Canada, ecc.). Gli obiettivi sono molteplici: da un lato mettere in luce – in termini non strettamente accademici – la portata e la rilevanza degli studi e dei contributi prodotti all’estero sull’opera e la figura di Buzzati; dall’altro evidenziare come nei suoi scritti, Buzzati abbia trattato temi connessi ai diversi Paesi che verranno presi in considerazione. Inoltre, si dimostrerà quanto l’essere nato a Belluno abbia inciso sulla formazione di Buzzati, segnando fortemente la sua opera e la sua persona.
Informazioni: biblioteca.migrazioni@bellunesinelmondo.it. Tel. 0437 941160.

ATTENZIONE: gli appuntamenti sono in continuo aggiornamento, si consiglia di consultare il sito “Sui passi di Buzzati” e seguire le pagine Fb delle Biblioteche Bellunesi e Instagram.

®Riproduzione riservata



Siamo gli editori di noi stessi
Non percepiamo contributi statali di alcun genere; tutto dipende dalle nostre forze e dal vostro sostegno per cui, se volete, potete sempre dare un contributo per sostenere ValdoTv e il suo staff.

Contributi – https://buy.stripe.com/aEUeWm0kx4vBcyk144

Puoi seguirci anche su:
Telegram – https://t.me/valdotv
Twitter – https://www.twitter.com/valdotv
Facebook – https://www.facebook.com/valdotv
Youtube – https://www.youtube.com/valdotv
Instagram – https://www.instagram.com/valdo_tv
Tumblr – http://valdotv.tumblr.com/
TikTok – https://www.tiktok.com/@valdo_tv

Sofia Facchin

Freelance nell'ambito della comunicazione e content writer, con il pallino della promozione territoriale, collabora con diversi enti, fra cui l'Associazione Musicale "Toti dal Monte" e la formazione musicale "Piccola Orchestra Veneta", di Solighetto (Tv).  Attualmente è  impegnata nello sviluppo del progetto personale "Proprio Dietro Casa", finalizzato alla valorizzazione del Veneto, non solo come meta turistica, ma anche come "luogo dell'anima". Sofia coltiva la passione per i Paleoveneti, dalla cui sapienza antica trae spunti per itinerari e riflessioni sul mondo che la circonda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »