fbpx

San Valentino a Treviso: museo Bailo gratis per gli innamorati

Condividi

San Valentino 2022 a Treviso con l’anteprima della grande mostra dedicata ad Antonio Canova, “Canova Gloria Trevigiana. Dalla bellezza classica all’annuncio romantico”.

SAN VALENTINO A TREVISO CON ANTONIO CANOVA

Domenica 13, dalle 10.00 alle 18.00, e lunedì 14 febbraio, dalle 14:00 alle 20:00, verrà eccezionalmente esposto, in una delle sale non ancora allestite del Museo Luigi Bailo di Treviso, il gesso originale di “Amore e Psiche” di Antonio Canova.

Tutti gli innamorati potranno avvicinarsi ad esso per lasciarsi suggerire un bacio. Il Museo invita anche a condividere il selfie del bacio con “Amore e Psiche”, taggando i Musei Civici e utilizzando l’hashtag #SanValentinoalBailo.

Il gesso canoviano sarà visitabile gratuitamente per tutte le coppie.

“AMORE E PSICHE STANTI” e “AMORE E PSICHE GIACENTI”

“Amore e Psiche” sono i due protagonisti di una favola narrata da Apuleio all’interno della sua opera Le Metamorfosi.

Il gesso che verrà esposto a Treviso è uscito direttamente dalla bottega di Canova, donato dal fratello Giambattista Sartori al conte Filippo Canal, e giunto poi nelle raccolte di Veneto Banca.


L’opera di “Amore e Psiche” è detta anche “Amore e Psiche stanti”, per distinguerlo dal gruppo di “Amore e Psiche giacenti”, in cui i due amanti sono raffigurati distesi, in una posa erotica e raffinata, nell’attimo che precede il bacio.

“Amore e Psiche giacenti”

Diversamente “Amore e Psiche stanti” è un’opera che lo stesso Canova definì “platonica”: non vi è nulla di sensuale, o di erotico, mentre i due giovani meditano attorno alla farfalla.

Questa meditazione riporta alla memoria i versi di Dante, proponendo così una riflessione sulla fugacità della vita, e con essa della giovinezza e a cogliere l’attimo, al dare il giusto valore alle cose: “..non v’accorgete voi che noi siam vermi, nati a formar l’angelica farfalla!” (Dante, Purgatorio X, 120-124)

MOSTRA “CANOVA GLORIA TREVIGIANA. DALLA BELLEZZA CLASSICA ALL’ANNUNCIO ROMANTICO”

Saranno due giorni di anteprima di un’opera che dal prossimo 14 maggio sarà tra i capolavori della grande mostraCanova Gloria Trevigiana. Dalla bellezza classica all’annuncio romantico”, curata dal direttore dei musei Civici Fabrizio Malachin, e dai professori Giuseppe Pavanello e Nico Stringa.

La mostra sarà visitabile fino al 25 settembre 2022.

SAN VALENTINO A TREVISO: LE ALTRE INIZIATIVE

Dolci e pizze a forma di cuore, promozioni speciali per gli innamorati, cicchetti a tema.

Sono solo alcune delle iniziative di ristoratori e commercianti di Treviso, promosse dal distretto Urbecom attraverso il portale trevisoperte.it per il contest “Treviso Città degli Innamorati”, che animerà la Città fino a lunedì 14 febbraio.

È prevista anche la possibilità di scattare una foto ai Buranelli nello splendido scenario fra cuori e sfere luminose e da condividere sui social con l’hashtag #lovetreviso.

Crediamo fortemente nella componente “romantica” della nostra Treviso”, sottolinea il sindaco Mario Conte. “Amore e Psiche, opera semplicemente unica del Canova, va così ad impreziosire l’iniziativa che vede Treviso come Città degli Innamorati, coinvolti e, per certi versi, “avvolti” dal patrimonio artistico del nostro territorio in dialogo con le altre eccellenze”.

®Riproduzione riservata



Siamo gli editori di noi stessi
Non percepiamo contributi statali di alcun genere; tutto dipende dalle nostre forze e dal vostro sostegno per cui, se volete, potete sempre dare un contributo per sostenere ValdoTv e il suo staff.

Contributi – https://buy.stripe.com/aEUeWm0kx4vBcyk144

Puoi seguirci anche su:
Telegram – https://t.me/valdotv
Twitter – https://www.twitter.com/valdotv
Facebook – https://www.facebook.com/valdotv
Youtube – https://www.youtube.com/valdotv
Instagram – https://www.instagram.com/valdo_tv
Tumblr – http://valdotv.tumblr.com/
TikTok – https://www.tiktok.com/@valdo_tv

Sofia Facchin

Freelance nell'ambito della comunicazione e content writer, con il pallino della promozione territoriale, collabora con diversi enti, fra cui l'Associazione Musicale "Toti dal Monte" e la formazione musicale "Piccola Orchestra Veneta", di Solighetto (Tv).  Attualmente è  impegnata nello sviluppo del progetto personale "Proprio Dietro Casa", finalizzato alla valorizzazione del Veneto, non solo come meta turistica, ma anche come "luogo dell'anima". Sofia coltiva la passione per i Paleoveneti, dalla cui sapienza antica trae spunti per itinerari e riflessioni sul mondo che la circonda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »