fbpx

Marina Montedoro alla guida di Coldiretti Veneto

Condividi

Conferito a Marina Montedoro l’incarico di direttore a Coldiretti Veneto; ruolo svolto fino ad oggi da Tino Arosio che passa, ora, alla guida di Coldiretti Lombardia.

Il passaggio del testimone è avvenuto mercoledì 3 novembre durante i lavori del Consiglio di Coldiretti Veneto, alla presenza del Capo Area della Confederazione Giovanni Benedetti.

Marina Montedoro, 45 anni, già alla guida della sede regionale lombarda dal 2019, di origini padovane, una laurea con lode in scienze agrarie oltre al titolo di dottore di ricerca in economia e politica agroalimentare. Nel suo curriculum professionale Marina Montedoro annovera esperienze di rilievo in ambito europeo. Ha guidato l’Ufficio di Ricerca del Mipaaf ed attualmente dirige l’Istituto Spallanzani, da circa un anno presiede l’Associazione per il Patrimonio delle Colline Unesco del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene.

“Accolgo con entusiasmo e responsabilità questo nuovo incarico – ha detto Marina Montedoro – Sono grata per aver avuto l’opportunità di dirigere una Federazione come la Lombardia ed ora Coldiretti Veneto, due regioni che detengono così tanti primati in agricoltura e non solo. Una straordinaria opportunità di crescita personale e professionale. L’approdo in Coldiretti Veneto rappresenta per me un vero e proprio ritorno a casa e, con il senso di appartenenza al territorio che contraddistingue il popolo veneto, da veneta, cercherò di dare al massimo per rappresentare al meglio le istanze delle imprese della più grande organizzazione agricola europea”.

“Una donna che ha già dato prova in diversi ambiti delle sue grandi capacità ricoprendo incarichi di spessore a livello nazionale sicuramente – ha dichiarato Federico Caner, assessore al Turismo della Regione del Veneto – Saprà lasciare il segno anche in Coldiretti Veneto, dove oggi è chiamata a raccogliere nuove e stimolanti sfide per sostenere coloro che hanno scelto di investire il proprio futuro in agricoltura”.

“Marina Montedoro – aggiunge Luca Zaia presidente della Regione Veneto – arriva accompagnata da un curriculum prestigioso e da esperienze rilevanti sia in ambito nazionale che europeo, non ultima la presidenza dell’Associazione per il patrimonio delle Colline Unesco del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene, importante volano sia per il settore vitivinicolo che per quello turistico. Un bagaglio di esperienza che sarà prezioso nel dirigere un’organizzazione insostituibile per l’intera economia agricola regionale e nazionale in un momento di trasformazione e di reazione alle gravi difficoltà causate al comparto dalla pandemia”.


Vuoi essere un membro attivo di ValdoTv? Visita la nostra pagina per abbonati:

Become a Patron!

Agli abbonati riserviamo contenuti esclusivi e servizi personalizzati a seconda del tipo di abbonamento


Siamo gli editori di noi stessi
Non percepiamo contributi statali di alcun genere; tutto dipende dalle nostre forze e dal vostro sostegno per cui, se volete, potete sempre dare un contributo per sostenere ValdoTv e il suo staff.

Paypal – http://paypal.me/ValdoTv

Puoi seguirci anche su:
Telegram – https://t.me/valdotv
Twitter – https://www.twitter.com/valdotv
Facebook – https://www.facebook.com/valdotv
Youtube – https://www.youtube.com/valdotv
Instagram – https://www.instagram.com/valdo_tv
Tumblr – http://valdotv.tumblr.com/
TikTok – https://www.tiktok.com/@valdo_tv
Twitch – https://www.twitch.tv/valdo_tv

Sergio Capretta

Presidente e direttore responsabile di Valdo Tv, Organizzazione Giornalistica Europea Giornalista indipendente. European Journalist GNS Association - International News Agency Esperto nel settore dei media online e videomaking. Esperto in editing non lineare, social media, video, Web e programmazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »