Le trincee del Monte Palòn nel 2019: positivo il riscontro dei visitatori, alcune questioni burocratiche in sospeso

Condividi

#ValdoTv #Possagno – Dicembre: tempo di bilanci, tempo di numeri. Si respira già aria di Natale, e con essa tradizionalmente anche l’atmosfera nostalgica di fine anno. È un periodo in cui si comincia a fare un resoconto, a chiedersi come si è cambiati e che cosa si è fatto durante il corso dell’anno.

Domande che si sono posti anche i volontari del Gruppo Trincee Monte Palòn per le attività svolte nel 2019 nel Percorso della Memoria, tratto di dorsale del massiccio del Grappa in cui hanno recuperato trincee, gallerie e baraccamenti risalenti alla Grande Guerra.

Attività che, a quanto pare, sono state apprezzate dal pubblico: numerose, si legge nel resoconto annuale stilato dal Gruppo Alpini di Possagno, le testimonianze positive lasciate dai visitatori, dalle interazioni nei social e dagli scritti cartacei a video realizzati gratuitamente.
Ma snoccioliamo i numeri. 808 è il totale di visitatori registrati per le visite guidate: un insieme di riscontri che ha ripagato, almeno in termini di motivazione, le 114 ore di volontariato svolte tra aprile e novembre 2019 dal gruppo di appassionati. Un tempo che ha permesso di realizzare visite guidate per gruppi privati e scolastici, visite guidate in notturna e, novità di quest’anno, “domeniche aperte” su questi luoghi, teatro del primo conflitto mondiale.

Il gruppo segnala inoltre alcune problematiche di natura burocratica riscontrate nel corso dell’anno, allo scopo di trovare al più presto soluzioni adeguate sia per il lavoro di volontariato che, soprattutto, per i visitatori che arriveranno nel sito del monte Palòn.

In primo luogo, l’attesa dell’avvio del progetto regionale, datato settembre 2017, per il restauro del Percorso della Memoria. A distanza di 16 anni (il percorso è stato infatti inaugurato nel 2003), alcuni luoghi necessitano ancora di una messa in sicurezza adeguata, soprattutto la galleria principale sulla cima del Monte Palòn, a quota 1306 m, sede delle ex postazioni di artiglieria.

Dopo alcune segnalazioni da parte dei visitatori, inoltre, i membri del gruppo stanno aspettando di avere un’adeguata segnaletica stradale che permetta a tutti coloro che lo desiderano di accedere al sito storico in maniera sicura. La segnalazione è stata fatta nel febbraio del 2015; il progetto, già finanziato, è ancora in attesa di essere attuato da parte dell’ Unione Montana del Grappa.

Le attività del prossimo anno inizieranno a primavera inoltrata, a maggio 2020, in concomitanza con l’apertura delle strade del massiccio del Grappa.

Prima dell’avvio delle attività i membri del gruppo creeranno un nuovo dépliant cartaceo. Tutti gli aggiornamenti saranno visibili anche ai seguenti contatti del Gruppo Alpini di Possagno:

Sito Internet: www.alpinipossagno.it
Pagina Facebook: www.facebook.com/trinceemontepalon
Profilo Instagram: www.instagram.com/trinceemontepalon

Per altre informazioni:

trincee@alpinipossagno.it (Gruppo Trincee Monte Palon)
possagno.bassano@ana.it (Gruppo Alpini di Possagno)


I nostri servizi svolti per il Percorso della Memoria:

– Il Monte Palòn, tra storia e volontariato https://www.valdotv.com/2019/11/03/il-monte-palon-tra-storia-e-volontariato/

Video documentario sulle attività svolte nelle trincee del Monte Palòn

Se ti piace ValdoTv puoi aiutarci con un contributo: 
Paypal – http://paypal.me/ValdoTv

Se vuoi navigare veloce e sicuro e allo stesso tempo sostenerci, puoi usare uno di questi link:
dal sito – https://brave.com/val568
da Youtube – https://brave.com/val958
da Twitter – https://brave.com/val417

Puoi seguirci anche su:
Telegram – https://t.me/valdotv
Twitter – https://www.twitter.com/valdotv
Facebook – https://www.facebook.com/valdotv
Youtube – https://www.youtube.com/valdotv
Instagram – https://www.instagram.com/valdo_tv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *