fbpx

Focus sulla flavescenza dorata. Convegno tecnico organizzato da Confraternita e Fondazione.

Condividi

La Fondazione Valdobbiadene Spumante, unitamente alla Confraternita e in collaborazione con l’Università di Padova, ha deciso di dedicare il tradizionale convegno tecnico novembrino alla flavescenza dorata, con particolare riferimento alle strategie per contrastarla. L’appuntamento, a ingresso libero, è per venerdì 18 novembre a partire dalle ore 18:00 presso l’auditorium di Villa dei Cedri a Valdobbiadene.

“La flavescenza è il problema più importante che ci troviamo ad affrontare per la difesa nel comparto vitivinicolo – afferma Floriano Curto, presidente della Fondazione. Un’emergenza sulla quale è necessario focalizzare l’attenzione e proprio per questo abbiamo deciso di riservare il nostro annuale convegno tecnico all’approfondimento del tema e soprattutto all’individuazione delle strategie per contrastare l’avanzata del giallume della vite che, per la sua diffusione, richiede un monitoraggio costante e un piano condiviso con tutti i soggetti del mondo agricolo”.

I relatori del convegno, dal titolo “Indagini recenti sul contenimento della flavescenza dorata della vite”, saranno Carlo Duso, professore ordinario di Entomologia generale e applicata presso il Dipartimento DAFNAE dell’Università di Padova e Rita Musetti, professore ordinario presso il Dipartimento TESAF, Unità di Ricerca di Patologia Vegetale, dell’Università di Padova. “L’obiettivo di questo convegno – prosegue Curto – è di ottenere nuove informazioni sullo status quo e sulla reale efficacia delle attuali sostanze attive ammesse in viticoltura; informazioni che consentiranno di pianificare strategie efficaci di contenimento”. I lavori del convegno, che gode del patrocinio dell’amministrazione comunale di Valdobbiadene, saranno preceduti dalla cerimonia di consegna del Premio di Studio della Fondazione Valdobbiadene Spumante, che quest’anno sarà conferito a Pietro Merotto, neo laureato in Scienze e Tecnologie Viticole ed Enologiche all’Università degli Studi di Padova, con la tesi sulla “Distribuzione spazio-temporale di Scaphoideus titanus in vigneti biologici”.

Carlo Duso dal 2010 al 2018 è stato presidente del Corso di Studio in Scienze e Tecnologie Viticole ed enologiche a Conegliano. È membro dell’Accademia Nazionale Italiana di Entomologia e dell’Accademia Italiana della Vite e del Vino. La sua attività di ricerca ha affrontato le seguenti tematiche: lotta biologica e integrata, ecologia e comportamento degli acari fitoseidi, effetti collaterali dei prodotti fitosanitari.

L’attività di ricerca di Rita Musetti è focalizzata su temi legati all’interazione molecolare pianta-patogeno con particolare riferimento alle risposte citologiche, biochimiche e molecolari delle piante ospiti ai fitoplasmi. Negli ultimi anni la ricerca si è focalizzata in particolare sui meccanismi che regolano la risposta immune del floema a seguito dell’infezione da fitoplasmi, sia in piante coltivate sia in piante test. La sua attività di ricerca è testimoniata da numerose pubblicazioni su riviste nazionali ed internazionali.

L’evento verrà trasmesso in diretta streaming nei canali di ValdoTv

®Riproduzione riservata


Siamo gli editori di noi stessi
Non percepiamo contributi statali di alcun genere; tutto dipende dalle nostre forze e dal vostro sostegno per cui, se volete, potete sempre dare un contributo per sostenere ValdoTv e il suo staff.

Contributi – https://buy.stripe.com/aEUeWm0kx4vBcyk144

Puoi seguirci anche su:
Telegram – https://t.me/valdotv
Twitter – https://www.twitter.com/valdotv
Facebook – https://www.facebook.com/valdotv
Youtube – https://www.youtube.com/valdotv
Instagram – https://www.instagram.com/valdo_tv
Tumblr – http://valdotv.tumblr.com/
TikTok – https://www.tiktok.com/@valdo_tv

Sergio Capretta

Presidente e direttore responsabile di Valdo Tv, Organizzazione Giornalistica Europea Giornalista indipendente. European Journalist GNS Association - International News Agency Esperto nel settore dei media online e videomaking. Esperto in editing non lineare, social media, video, Web e programmazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »