fbpx

A Combai ritorna “é Verdiso”

Condividi

Sabato 7 maggio taglio del nastro per la 31^ Mostra del vino Verdiso. Degustazioni, mostre, passeggiate alla scoperta della natura e per la valorizzazione del Verdiso IGT.

Dopo la versione smart, imposta dalla pandemia, finalmente torna “è Verdiso”, la manifestazione ideata e organizzata dalla Pro Loco di Combai e dall’Associazione “Amici del Verdiso” per valorizzare, far conoscere, e apprezzare, un vino unico, un vitigno antico e il suo territorio, di cui è espressione autentica.

La 31°edizione si aprirà venerdì 6 maggio, dando il via a due weekend densi di avvenimenti e di occasioni di svago e divertimento. La kermesse rientra a buon diritto nel cartellone della Primavera del Prosecco Superiore, dove si distingue per la proposta di un vino di nicchia, autoctono che nel tempo ha saputo conquistarsi un posto d’onore nell’albo enologico locale.

La Mostra del vino Verdiso mette in campo quest’anno diverse novità. La Pro Loco, guidata dalla vulcanica presidente Maria Vittoria Moro, ha infatti predisposto un programma straordinariamente allettante tanto per i residenti, quanto per i turisti che a Combai sono diventati di casa, e adatto a winelovers e a famiglie.

Oltre alle serate di degustazione a tema – a base di paella, frittura di pesce, risi&bisi, erbe selvatiche, tagliata in salsa francese e rigorosamente accompagnati da Verdiso, nelle tipologie tranquillo, frizzante, con fondo, spumante e passito – sabato 7 e 14 maggio, a partire dalle ore 18:30, debutta APERIpiazza, aperitivo in piazza Brunelli fra suggestioni sonore (musica con DJ) e creatività gourmet.

Ad arricchire il calendario, le escursioni enogastronomiche tra vigneti, boschi e borghi antichi (per prenotazioni www.combai.it); in particolare la passeggiata di sette chilometri in programma domenica 8 maggio che porterà gli escursionisti alla scoperta delle bellezze naturalistiche del territorio e alle delizie della cantina, con tre soste in altrettante aziende agricole locali dove si degusteranno alcuni calici di Verdiso consumando un box pic-nic di prodotti tipici.

L’appuntamento culturale è fissato per mercoledì 11 maggio alle ore 20:30, con l’incontro-conversazione con Marco Tagliaro, che ripercorrerà le tappe della sua lunga produzione pittorica sui colli di Combai. Una selezione delle opere di Tagliaro, intitolata “Memorie, volti e vedute. 1967-2019” sarà in esposizione per tutta la durata della Mostra di “è Verdiso” presso Saletta Giovanni Barbisan in piazza Squillace.

La cerimonia di inaugurazione della 31^ edizione della rassegna “è Verdiso” si svolgerà sabato 7 maggio alle ore 18:00. Contestualmente sarà aperta pure la Mostra fotografica “Diffrazioni, il sentiero che si fa destino”, quaranta scatti in cui i ragazzi raccontano il territorio.

Orario Mostra:
venerdì dalle 19.00 alle 24.00
sabato dalle 16.00 alle 24.00
domenica dalle 11.00 alle 21.00

L’evento si terrà nel rispetto della normativa covid vigenti

Info e prenotazioni: PRO LOCO COMBAI Cell. 345.3525320 | proloco@combai.it | www.combai.it  

®Riproduzione riservata



Siamo gli editori di noi stessi
Non percepiamo contributi statali di alcun genere; tutto dipende dalle nostre forze e dal vostro sostegno per cui, se volete, potete sempre dare un contributo per sostenere ValdoTv e il suo staff.

Contributi – https://buy.stripe.com/aEUeWm0kx4vBcyk144

Puoi seguirci anche su:
Telegram – https://t.me/valdotv
Twitter – https://www.twitter.com/valdotv
Facebook – https://www.facebook.com/valdotv
Youtube – https://www.youtube.com/valdotv
Instagram – https://www.instagram.com/valdo_tv
Tumblr – http://valdotv.tumblr.com/
TikTok – https://www.tiktok.com/@valdo_tv

Sergio Capretta

Presidente e direttore responsabile di Valdo Tv, Organizzazione Giornalistica Europea Giornalista indipendente. European Journalist GNS Association - International News Agency Esperto nel settore dei media online e videomaking. Esperto in editing non lineare, social media, video, Web e programmazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »