fbpx

Visite guidate e gratuite all’Abbazia di Follina e altri gioielli sacri grazie all’Istituto “Beato Toniolo”

Condividi

Domenica 20 giugno 2021 apertura straordinaria con visite guidate e gratuite di sette chiese, fra cui Abbazia di Follina e Foresteria Santa Maria, nelle terre Unesco dell’Alta Marca e delle Dolomiti.

“Percorsi di arte sacra in terre Unesco con l’Istituto Beato Toniolo” tramite due appuntamenti, alle 15 e alle 17 di domenica 20 giugno 2021, aprirà straordinariamente sette chiese del territorio della diocesi di Vittorio Veneto, con visite guidate e gratuite da parte degli esperti d’arte e degli operatori culturali dell’Istituto Diocesano “Beato Toniolo. Le vie dei Santi”, aderendo all’iniziativa estiva dell’ufficio nazionale CEI “Ora viene il Bello”.

ll coordinamento generale è affidato a Tiziana Zanon, segretaria, e a Marco Zabotti, direttore scientifico dello stesso “Beato Toniolo”, che commenta: “i percorsi di arte sacra in terre Unesco riguardano l’area Unesco delle Colline di Conegliano e Valdobbiadene e quella di Belluno Dolomiti. Fra le zone è inclusa anche Lentiai, che si trova sotto la diocesi di Vittorio Veneto, ma in provincia di Belluno… insomma, si tratta di una iniziativa che somma la bellezza di due territori vicini!“.

I 7 LUOGHI SACRI CHE PARTECIPANO ALL’INIZIATIVA “Percorsi di arte sacra in terre Unesco con l’Istituto Beato Toniolo”, e gli operatori culturali che condurranno le visite guidate

Abbazia di Follina e Foresteria Santa Maria, Follina (TV), con la guida di Marco Zabotti.     

Antica Pieve di San Pietro di Feletto, San Pietro di Feletto (TV), con l’associazione Amici della Pieve, e l’operatrice Sonia Tadiotto.

Chiesa parrocchiale SS. Pietro e Paolo, Soligo (TV), alle 15 con don Brunone De Toffol e alle 17 con l’operatore Marco Merello.

Chiesa della Madonna dei Broi, Farra di Soligo (TV), con l’operatore Giuliano Ros.

Chiesa di San Bernardo a Cesana, Lentiai Borgo Valbelluna (BL), con l’operatrice Paola Brunello.

Eremo di San Donato, Lentiai Borgo Valbelluna (BL), con l’operatrice Mariagrazia Fontana e l’Associazione Amici di Cesana e Andrea Bona.

Chiesa di Sant’Antonio – San Giacomo di Veglia, Vittorio Veneto (TV), con l’operatrice Lisa Bolzan.

Ph. Parrocchia di San Giacomo di Veglia

PER INFORMAZIONI info@beatotoniolo.it

SONO GRADITE LE PRENOTAZIONI.

Sempre un ottimo riscontro per le iniziative in terra Unesco dell’Istituto “Beato Toniolo”, in quanto permettono gratuitamente di accedere a siti di interesse culturale con l’accompagnamento di competenti operatori culturali
(In foto: visitatori alla Pieve di San Pietro di Feletto. Prima del Covid)

Le aperture dei siti si svolgono all’interno degli eventi organizzati in concomitanza con le Giornate Toniolo 2021, collegate al cinquantesimo anniversario del decreto sull’eroicità delle virtù del beato Giuseppe Toniolo.

®Riproduzione riservata


Vuoi essere un membro attivo di ValdoTv? Visita la nostra pagina per abbonati:

Become a Patron!

Agli abbonati riserviamo contenuti esclusivi e servizi personalizzati a seconda del tipo di abbonamento


Siamo gli editori di noi stessi
Non percepiamo contributi statali di alcun genere; tutto dipende dalle nostre forze e dal vostro sostegno per cui, se volete, potete sempre dare un contributo per sostenere ValdoTv e il suo staff.

Paypal – http://paypal.me/ValdoTv

Puoi seguirci anche su:
Telegram – https://t.me/valdotv
Twitter – https://www.twitter.com/valdotv
Facebook – https://www.facebook.com/valdotv
Youtube – https://www.youtube.com/valdotv
Instagram – https://www.instagram.com/valdo_tv
Tumblr – http://valdotv.tumblr.com/
TikTok – https://www.tiktok.com/@valdo_tv
Pinterest – https://www.pinterest.it/Valdo_Tv
Twitch – https://www.twitch.tv/valdo_tv

Sofia Facchin

Freelance nell'ambito della comunicazione e content writer, con il pallino della promozione territoriale, collabora con diversi enti, fra cui l'Associazione Musicale "Toti dal Monte" e la formazione musicale "Piccola Orchestra Veneta", di Solighetto (Tv).  Attualmente è  impegnata nello sviluppo del progetto personale "Proprio Dietro Casa", finalizzato alla valorizzazione del Veneto, non solo come meta turistica, ma anche come "luogo dell'anima". Sofia coltiva la passione per i Paleoveneti, dalla cui sapienza antica trae spunti per itinerari e riflessioni sul mondo che la circonda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »