- Bellunese- News-Eventi

Partita la Staffetta Lions per la Pace: 698 km di solidarietà

Condividi

Con grande attesa e entusiasmo, il 6 luglio è iniziata la Staffetta Lions per la Pace. Questa iniziativa attraverserà cinque regioni italiane, portando un messaggio di pace e solidarietà a Roma, indirizzato alle più alte cariche dello Stato e della Chiesa. L’evento inaugurale si è svolto nelle Dolomiti Bellunesi con la partecipazione di oltre cento persone.

Tappa “1”: Inizio sulle Tre Cime e raduno a Pieve di Cadore

La giornata è iniziata al parcheggio Genzianella di Misurina, dove i partecipanti si sono radunati per un trekking attorno alle Tre Cime di Lavaredo. L’itinerario comprendeva il Rifugio Auronzo, il Rifugio Lavaredo e il Rifugio Locatelli. Durante la marcia, ci sono stati momenti di lettura, contemplazione e le esibizioni del Coro Arcobaleno e del Minicoro di Rovereto, che hanno cantato in favore della cultura della pace.

L’evento è stato preceduto da riflessioni e testimonianze di autorità locali e rappresentanti di Lions Club International, Insieme si Può, Rete Pace e Disarmo, Scuole in Rete, Unimondo e Atlante delle Guerre.

Parallelamente, alle 9:00, è partita la Tappa “1” della staffetta con due gruppi di atleti locali. Un gruppo ha percorso la valle del Boite, evocando la Tregua Olimpica, l’altro ha seguito il Torrente Ansiei lungo la ciclabile dei Diritti Umani. Il raduno finale a Pieve di Cadore alle 17:30 ha concluso il primo giorno di viaggio.

Un viaggio di 698 km per la Pace

“Nei giorni successivi, la Staffetta Lions per la Pace coprirà 698 km in 40 tappe”, ha spiegato Ghaleb Ghanem, governatore del Distretto Lions 108Ta2. Ogni tappa prevederà incontri con le amministrazioni locali e la consegna del manifesto della staffetta. Sarà inoltre proposta una call to action alle scuole per istituire una giornata di studio sui temi della pace.

L’arrivo a Roma sarà segnato dalla consegna di un messaggio di pace e di una pergamena firmata dai sindaci dei comuni attraversati al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e a Papa Francesco. I sette Distretti Lions e numerosi Club collaboreranno per promuovere la cultura della pace e della non violenza.

Un appello concreto alla Pace

La Staffetta Lions per la Pace si svolge in un momento di conflitti e crescenti investimenti in armamenti. Il manifesto della staffetta richiama l’ONU a promuovere la pace e il dialogo per prevenire e risolvere i conflitti, propone la candidatura della pace come Patrimonio Culturale Immateriale dell’UNESCO e invita le istituzioni a considerare la pace una causa globale.

Per ulteriori informazioni e per seguire il calendario delle tappe, visitare il sito ufficiale www.lionsperlapace.it.

Sergio Capretta

Presidente e direttore responsabile di Valdo Tv, Organizzazione Giornalistica Europea Giornalista indipendente. European Journalist GNS Association - International News Agency Esperto nel settore dei media online e videomaking. Esperto in editing non lineare, social media, video, Web e programmazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
Testata telematica non soggetta all’obbligo di registrazione. art. 3-bis legge 16 luglio 2012 n.103