fbpx

A Valdobbiadene disposizioni per il contenimento dell’inquinamento atmosferico

Condividi

Da venerdì 1°ottobre 2021, nel comune di Valdobbiadene, è entrata in vigore l’ordinanza n. 141 del 30 settembre 2021 riguardo le “Disposizioni per il contenimento e la prevenzione dell’inquinamento atmosferico”, che avrà validità fino al 30 aprile 2022.

Da quest’anno, anche Valdobbiadene, secondo le delibere regionali 1089/2021 e 238/2021, deve adottare le misure di limitazione della circolazione stradale per alcune categorie di veicoli a motore.

I veicoli interessati dal divieto di circolazione da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 18.30 sono i seguenti:

a) autoveicoli destinati al trasporto di persone -categoria M- - e autoveicoli destinati al trasporto di merci –categoria N- benzina Euro0 e Euro1; 

b) autoveicoli destinati al trasporto di persone -categoria M- - e autoveicoli destinati al trasporto di merci –categoria N- diesel Euro0, Euro1 e Euro2; 

c) ciclomotori e motoveicoli (categoria L) Euro0. 

Le vie del territorio comunale interessate dal divieto di circolazione sono:

  • Via San Venanzio Fortunato dal n. civico 28 all’incrocio con Via Garibaldi, esluse le scuole Primarie;
  • Via della Filandeta;
  • Viale Giuseppe Mazzini;
  • Via Celestino Piva dall’incrocio con via Molini fino a Piazza Marconi;
  • Viale Vittoria;
  • Via Mazzolini dall’incrocio con Via Commissaria a Piazza Marconi;
  • Via San Martino dall’incrocio con Via Roma a Piazza Marconi;
  • Viale Sant’Antonio;
  • Via Dante Alighieri;
  • Via Garibaldi dall’incrocio con Via della Pace a Piazza Marconi;
  • Piazza Marconi;
  • Via Ugo Foscolo;
  • Via Commissaria;
  • Via Parmesan;
  • Foro Boario nei numeri civici dispari dal n.1 al n.23;
  • Via Visignano d’Istria;
  • Vicolo Esuli d’Istria.

Inoltre, nella delibera, l’amministrazione ha posto il divieto di utilizzo di generatori di calore alimentati a biomassa con una classe di prestazione inferiore a 3 stelle nel caso in cui l’allerta per inquinanti nell’aria sia verde; inferiore a 4 stelle in caso di allerta arancio o rosso.

Oltre a questi e altri divieti presenti nella delibera, l’amministrazione, nel perseguire il contenimento dell’inquinamento, ha disposto limitazioni della temperatura ambientale a 20°C nelle residenze e negli edifici direzionali, commerciali, sportivi, di culto e scolastici; a 18°C negli edifici industriali e artigianali e, in caso di allerta arancio o rossa, l’abbassamento di un’ulteriore grado nelle abitazioni e negli edifici pubblici.

In allegato la delibera per ulteriori approfondimenti e la mappa delle vie non consentite dalla delibera.

®Riproduzione riservata


Vuoi essere un membro attivo di ValdoTv? Visita la nostra pagina per abbonati:

Become a Patron!

Agli abbonati riserviamo contenuti esclusivi e servizi personalizzati a seconda del tipo di abbonamento


Siamo gli editori di noi stessi
Non percepiamo contributi statali di alcun genere; tutto dipende dalle nostre forze e dal vostro sostegno per cui, se volete, potete sempre dare un contributo per sostenere ValdoTv e il suo staff.

Paypal – http://paypal.me/ValdoTv

Puoi seguirci anche su:
Telegram – https://t.me/valdotv
Twitter – https://www.twitter.com/valdotv
Facebook – https://www.facebook.com/valdotv
Youtube – https://www.youtube.com/valdotv
Instagram – https://www.instagram.com/valdo_tv
Tumblr – http://valdotv.tumblr.com/
TikTok – https://www.tiktok.com/@valdo_tv
Pinterest – https://www.pinterest.it/Valdo_Tv
Twitch – https://www.twitch.tv/valdo_tv

Sergio Capretta

Presidente e direttore responsabile di Valdo Tv, Organizzazione Giornalistica Europea Giornalista indipendente. European Journalist GNS Association - International News Agency Esperto nel settore dei media online e videomaking. Esperto in editing non lineare, social media, video, Web e programmazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »