fbpx

Enrico Nadai rappresenta l’Italia nel progetto benefico internazionale “One Human”

Condividi

ll cantautore indipendente Enrico Nadai, di Soligo, rappresenta l’Italia nel progetto “One Human”, lanciato il 16 luglio 2021.

“One Human” è un’iniziativa internazionale, ideata dall’artista e compositore Graham Czach, per promuovere l’unità globale attraverso la musica e un video con 123 artisti provenienti da 110 paesi nel mondo.

Il progetto era nato però nel giugno del 2020, in piena pandemia: Czach, in quei giorni di smarrimento globale, intraprese una ricerca per raccogliere contributi musicali dal maggior numero possibile di cantanti sparsi nel mondo. Egli ha lavorato duramente non solo per comporre “One Human”, ma anche per arrangiare la canzone per un’orchestra mondiale, in modo che gli artisti potessero partecipare non solo tramite la voce, ma anche con gli strumenti musicali della loro cultura d’origine.

A coinvolgere Enrico Nadai nel progetto, la violinista Erica Carpenedo, grazie ai suoi importanti rapporti con il mondo concertistico degli Stati Uniti.

L’impegno benefico di Nadai è un elemento costante nella sua carriera musicale.

Nel 2017 gli è stato riconosciuto dal Parlamento Europeo e dal Ministro dei Beni e Attività Culturali e Turismo, il “Premio Civilitas – Civiltà nella Comunità”, promosso dall’Associazione Dama Castellana e dal Comune di Conegliano, con lo scopo di dare voce a storie locali di umanità e altruismo.

Oltre a Nadai, nel video sono presenti altri artisti di fama mondiale come la vincitrice del premio Grammy Dobet Gnahoré, il vincitore del premio Grammy Al Walser, la superstar greca George Perris, il soprano della New York City Opera Tharanga Goonetilleke e molti altri.

L’ideatore del progetto Graham Czach spiega: “Hopefully this song and video will make you think differently, feel a stir in your soul that inspires you to contribute to the UNICEF fundraiser to help children in need, and reach out to connect with your fellow human beings, regardless of who they are or where they come from. We all are one. One Human.”

(“Spero che questa canzone e questo video ti facciano pensare in modo diverso, provochino un’eccitazione nella tua anima che ti ispiri a contribuire alla raccolta fondi dell’UNICEF per aiutare i bambini bisognosi e che ti aiuti a connetterti con i tuoi simili, indipendentemente da chi sono o da dove vengono. Siamo tutti uno. Un essere umano”).

Il ricavato darà devoluto all’UNICEF, che si occupa di assistenza umanitaria per i bambini e le loro madri in tutto il mondo.

Per fare una donazione alla raccolta fondi dell’UNICEF qui

Download ′′One Human”

Per seguire gli altri progetti di Enrico Nadai, Pagina Facebook Enrico Nadai

®Riproduzione riservata


Vuoi essere un membro attivo di ValdoTv? Visita la nostra pagina per abbonati:

Become a Patron!

Agli abbonati riserviamo contenuti esclusivi e servizi personalizzati a seconda del tipo di abbonamento


Siamo gli editori di noi stessi
Non percepiamo contributi statali di alcun genere; tutto dipende dalle nostre forze e dal vostro sostegno per cui, se volete, potete sempre dare un contributo per sostenere ValdoTv e il suo staff.

Paypal – http://paypal.me/ValdoTv

Puoi seguirci anche su:
Telegram – https://t.me/valdotv
Twitter – https://www.twitter.com/valdotv
Facebook – https://www.facebook.com/valdotv
Youtube – https://www.youtube.com/valdotv
Instagram – https://www.instagram.com/valdo_tv
Tumblr – http://valdotv.tumblr.com/
TikTok – https://www.tiktok.com/@valdo_tv
Pinterest – https://www.pinterest.it/Valdo_Tv
Twitch – https://www.twitch.tv/valdo_tv

Sofia Facchin

Freelance nell'ambito della comunicazione e content writer, con il pallino della promozione territoriale, collabora con diversi enti, fra cui l'Associazione Musicale "Toti dal Monte" e la formazione musicale "Piccola Orchestra Veneta", di Solighetto (Tv).  Attualmente è  impegnata nello sviluppo del progetto personale "Proprio Dietro Casa", finalizzato alla valorizzazione del Veneto, non solo come meta turistica, ma anche come "luogo dell'anima". Sofia coltiva la passione per i Paleoveneti, dalla cui sapienza antica trae spunti per itinerari e riflessioni sul mondo che la circonda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »