fbpx

“Buono Libri e Contenuti didattici alternativi”: approvato bando per l’Anno Scolastico 2021-2022

Condividi

Approvato il nuovo bando Buono Libri e Contenuti didattici alternativi” per la concessione del contributo regionale per l’Anno scolastico-formativo 2021-2022, a favore delle famiglie degli studenti residenti nella regione del Veneto che frequentano le istituzioni scolastiche, statali e non statali, secondarie di primo e secondo grado.

L’Assessore all’istruzione Elena Donazzan, sottolinea: “confermiamo anche per quest’anno il buono-libri per assicurare a il diritto allo studio ai ragazzi delle famiglie dal reddito più basso. Ricordo che lo scorso anno ne hanno beneficiato 37.122 studenti veneti. Sono tutte misure attraverso le quali la Regione sostiene le famiglie di tutti gli studenti che frequentano sia gli istituti scolastici pubblici sia quelli paritari e privati, offrendo un accesso ampio all’intera offerta formativa disponibile nel nostro territorio regionale”. La somma totale messa a disposizione dal Ministero e dalla Regione Veneto ammonta quest’anno a complessivi 5.260.892,81 euro

CHI PUÒ BENEFICIARE DEL BUONO LIBRI

Potranno beneficiare del buono libri, in via prioritaria:

  • le famiglie residenti in Veneto, con un indicatore di reddito equivalente fino a 10.632,94 euro
  • nuclei familiari con reddito Isee fino a 18.000 euro concorreranno alle eventuali risorse residue

COME RICHIEDERE IL BUONO LIBRI

Le famiglie che intendono avvalersi del contributo dovranno fare domanda via web qui e successivamente inviare al Comune di residenza dello studente, dal 16 settembre al 22 ottobre 2021, sempre via web, la domanda di contributo, utilizzando la propria identità Digitale: SPID (Sistema Pubblico d’Identità Digitale), CIE (Carta d’Identità Elettronica) o CNS (Carta Nazionale dei Servizi).

Inoltre, seguendo le modalità previste dal bando, dovranno consegnare o inviare al Comune stesso, copia della domanda con il numero identificativo rilasciato dal sistema operativo regionale.

APPROVAZIONE RICHIESTA BUONO LIBRI

Successivamente, ciascun Comune, dal 16 settembre 2021 al 12 novembre 2021, svolgerà l’istruttoria delle domande di contributo ricevute, provvedendo infine all’invio delle stesse alla Regione del Veneto che approverà, tramite il Direttore della Direzione Formazione e Istruzione, il Piano regionale di riparto delle risorse tra i Comuni, determinando il contributo spettante.

®Riproduzione riservata


Vuoi essere un membro attivo di ValdoTv? Visita la nostra pagina per abbonati:

Become a Patron!

Agli abbonati riserviamo contenuti esclusivi e servizi personalizzati a seconda del tipo di abbonamento


Siamo gli editori di noi stessi
Non percepiamo contributi statali di alcun genere; tutto dipende dalle nostre forze e dal vostro sostegno per cui, se volete, potete sempre dare un contributo per sostenere ValdoTv e il suo staff.

Paypal – http://paypal.me/ValdoTv

Puoi seguirci anche su:
Telegram – https://t.me/valdotv
Twitter – https://www.twitter.com/valdotv
Facebook – https://www.facebook.com/valdotv
Youtube – https://www.youtube.com/valdotv
Instagram – https://www.instagram.com/valdo_tv
Tumblr – http://valdotv.tumblr.com/
TikTok – https://www.tiktok.com/@valdo_tv
Pinterest – https://www.pinterest.it/Valdo_Tv
Twitch – https://www.twitch.tv/valdo_tv

Sofia Facchin

Freelance nell'ambito della comunicazione e content writer, con il pallino della promozione territoriale, collabora con diversi enti, fra cui l'Associazione Musicale "Toti dal Monte" e la formazione musicale "Piccola Orchestra Veneta", di Solighetto (Tv).  Attualmente è  impegnata nello sviluppo del progetto personale "Proprio Dietro Casa", finalizzato alla valorizzazione del Veneto, non solo come meta turistica, ma anche come "luogo dell'anima". Sofia coltiva la passione per i Paleoveneti, dalla cui sapienza antica trae spunti per itinerari e riflessioni sul mondo che la circonda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »