fbpx

L’Istituto Comprensivo di San Martino di Lupari presenta “Diversamente Cinema”

Condividi

Nonostante il virus, la scuola delle buone pratiche continua a progettare e gettare le basi per educare alunni ad essere cittadini consapevoli e responsabili; nasce così “DIVERSAMENTE CINEMA Abbattiamo le diversità con l’educazione al linguaggio cinematografico e audiovisivo”.

Progetto presentato dall’Istituto Comprensivo di San Martino di Lupari, voluto dal dirigente scolastico dott. Giorgio Michelazzo e dal dott. Andrea Bernardi, resposabile scientifico del progetto e finanziato da MIUR e MIBACT.

“Diversamente Cinema” prevede lo svolgimento di incontri e laboratori didattico-multimediali relativi al linguaggio audiovisivo e cinematografico per studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado con l’obiettivo, attraverso il cinema e il contatto con realtà territoriali che operano nel sociale, di promuovere una cultura di inclusione, di pace e di non violenza e di accettazione della diversità e della disabilità al fine di eliminare diseguaglianze sociali, economiche e di vita, lavorando su temi come l’importanza dell’accesso all’educazione, la parità di genere e l’arricchimento derivante da diversità culturali che si
riflettono in primis nella popolazione scolastica.

Saranno realizzati cortometraggi, videoclip e spot, con tematiche che provengono direttamente dall’Agenda 2030, per un totale di 10 laboratori realizzati dagli studenti che copriranno i principali generi cinematografici quali commedia, western, avventura, documentario, fantascienza, thriller, ecc. oltre alla realizzazione di un telegiornale in classe e di un blog dedicato alla scrittura giornalistica che avrà anche lo scopo di aggiornare, tramite un portale web, l’avanzamento di tutto il progetto.

Per la realizzazione dei laboratori, montare i video e supportare il coordinamento del progetto, l’istituto ha selezionato il dott. Tommaso Ferronato e la dott.ssa Diana Mantegazza come esperti esterni in didattica del cinema, degli audiovisivi e dei linguaggi multimediali per la loro pluriennale esperienza nel settore con istituti scolastici di ogni ordine e grado del Triveneto.

Il progetto prevede un coinvolgimento territoriale anche con partner esterni:

  • Associazione Amami per il dopo di noi Marcello Brunati Onlus che si occupa sul territorio dell’IC Comprensivo
    di San Martino di Lupari di sociale e di assistere i ragazzi affetti da disabilità;
  • Il Gruppo Alpini di San Martino di Lupari (PD) che opera sul territorio e promuove incontri volti a far conoscere la loro realtà aperta costantemente al Sociale;
  • Università degli Studi di Padova (Dipartimento di Filosofia Sociologia Pedagogia e Psicologia Applicata) che darà un supporto scientifico nella pianificazione della didattica laboratoriale;
  • Amministrazione Comunale di San Martino di Lupari che lavorerà a stretto contatto con L’IC di San Martino di Lupari per garantire a “Diversamente Cinema” spazi, luoghi e visibilità adatte;
  • Venetica Cooperativa Sociale che metterà in contatto gli studenti e i docenti con professionisti del cinema e con scuole superiori che abbiano nel loro piano formativo l’educazione al cinema e all’audiovisivo;
  • Valdo Tv che sarà impegnata con una duplice funzione nel progetto: seguire alcune classi per la realizzazione di un tg in classe e di un blog con l’uso consapevole dei social network (Facebook, Instagram, Twitter); divulgare a mezzo web, con servizi televisivi dedicati e dirette streaming i risultati ottenuti mostrando anche i corti, i videoclip e gli spot progresso realizzati ed interpretati dagli alunni stessi.

Ulteriori informazioni si possono trovare nel portale dedicato https://www.diversamentecinema.it già attivo e pronto per ospitare i lavori che verranno realizzati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *