Stasera a Quero… La macchina si ferma

Condividi

L’umanità vive rinchiusa in un mondo dove ogni individuo vive nella propria cavità assolutamente autosufficiente e dotata di ogni comfort tecnologico: a tutto provvede la Macchina, purché si rispetti il divieto di uscire sulla superficie terrestre.

Con grazia, Forster ci conduce in un’inquieta Terra dei Sogni che suscita insieme brividi, sorrisi e profonde riflessioni. Un racconto a testimonianza della ferma fede dello scrittore nei valori della libertà, dell’autorealizzazione e dell’onestà spirituale.

In occasione dell’annuale Maratona di Lettura Il Veneto legge, la Biblioteca Alano di Piave e le Biblioteche di Quero Vas propongono per questa sera, venerdì 25 settembre, alle ore 21 nel Centro Culturale “Bice Lazzari” di Quero “LA MACCHINA SI FERMA”, spettacolo di reading a cura di Livio Vianello. Una lettura con proiezione di immagini, da un racconto di Edward Morgan Forster, scrittore britannico vissuto tra Ottocento e Novecento.
L’evento è rivolto a un pubblico di giovani e adulti.

L’ingresso è gratuito. I posti saranno limitati. La prenotazione è obbligatoria, anche per garantire il rispetto delle norme anticovid.
Per maggiori informazioni è possibile contattare le biblioteche di riferimento del territorio a uno dei seguenti contatti:

0439 778 718 – Alano
0439 787 097 – Quero
0439 780 270 – Vas

oppure via mail a:

biblioteca.alano@feltrino.bl.it
biblioteca.querovas@feltrino.bl.it


Siamo gli editori di noi stessi
Non percepiamo contributi statali di alcun genere; tutto dipende dalle nostre forze e dal vostro sostegno per cui, se volete, potete sempre dare un contributo per sostenere ValdoTv e il suo staff.

Paypal – http://paypal.me/ValdoTv

Puoi seguirci anche su:
Telegram – https://t.me/valdotv
Twitter – https://www.twitter.com/valdotv
Facebook – https://www.facebook.com/valdotv
Youtube – https://www.youtube.com/valdotv
Instagram – https://www.instagram.com/valdo_tv
Tumblr – http://valdotv.tumblr.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *