Covid-19: l’emergenza c’è ma è democratica

Condividi

Al convegno ‘Covid-19 in Italia, tra informazione scienza e diritti’ nella biblioteca del Senato organizzato dal deputato Vittorio Sgarbi e dal senatore Armando Siri, soprannominato “dei negazionisti” da alcune testate, sono emerse le opinioni di esperti diverse da quelle raccontate agli italiani.

“Più grave dell’emergenza sanitaria, è l’emergenza democratica che il nostro Paese sta vivendo dall’inizio della pandemia. In Italia c’è stato un colpo di Stato. Con la scusa del virus e un’attenta strategia del terrore, ci hanno fatto digerire cose che non avremmo mai accettato.

Hanno limitato le nostre libertà fondamentali, ci hanno martellato con dati che confondevano e confondono sintomatici e asintomatici. Tutto questo nell’attesa messianica di un vaccino che non serve a niente, perché il virus cambia troppo velocemente”.

Così è intervenuto il magistrato Angelo Giorgianni che fa parte, insieme al primario emerito dell’Ospedale Cotugno di Napoli, Giulio Tarro ed al medico ricercatore Pasquale Mario Bacco, dell’Associazione L’Eretico.

Per Giorgianni, la scienza, se non è scienza democratica, non può garantire il progresso. “In Italia – ha detto – una scientocrazia si è sostituita al potere politico imponendo le sue verità. E gli errori fatti in Italia sono stati ripetuti negli altri Paesi.

Oltre a questi, sono intervenuti altri ospiti di spessore in un convegno durato più di quattro ore; tra questi, Maria Rita Gismondo, direttore/responsabile microbiologia clinica, virologia e diagnostica bioemergenze dell’Ospedale Luigi Sacco; Prof. Alberto Zangrillo, primario dell’Unità Operativa di Anestesia e Rianimazione Generale e Cardio-Toraco-Vascolare dell’Ospedale San Raffaele; Prof. Massimo Clementi, Professore Ordinario di Microbiologia e Virologia, Università Vita-Salute San Raffaele
Prorettore alla Didattica dell’Università Vita-Salute San Raffaele, Direttore del Laboratorio di Microbiologia e Virologia, Ospedale San Raffaele, Milano; Prof. Matteo Bassetti, direttore della Clinica Malattie infettive del Policlinico San Martino di Genova e presidente della Società italiana di terapia antinfettiva (Sita); Prof.ssa Francesca Rigotti, docente alla Facoltà di Scienze politiche dell´Università di Göttingen come titolare di un”Heisenberg Stipendium” della Deutsche Forschungsgemeinschaft e visiting fellow al Department of Politics dell´Università di Princeton e docente all´UZH; Prof. Sabino Cassese, giurista e accademico italiano e giudice emerito della Corte costituzionale; Prof. Giulio Tarro, medico e famoso virologo italiano; Nicola Porro, giornalista, blogger, autore televisivo, conduttore televisivo e conduttore radiofonico italiano, vice-direttore vicario de il Giornale; Michele Ainis, giurista e costituzionalista italiano ed altri visibili nel filmato integrale disponibile qui sopra.

Siamo gli editori di noi stessi
Non percepiamo contributi statali di alcun genere; tutto dipende dalle nostre forze e dal vostro sostegno per cui, se volete, potete sempre dare un contributo per sostenere ValdoTv e il suo staff.

Paypal – http://paypal.me/ValdoTv

Puoi seguirci anche su:
Telegram – https://t.me/valdotv
Twitter – https://www.twitter.com/valdotv
Facebook – https://www.facebook.com/valdotv
Youtube – https://www.youtube.com/valdotv
Instagram – https://www.instagram.com/valdo_tv
Tumblr – http://valdotv.tumblr.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *