Festa in Casa Sant'Antonio Abate ad Alano di Piave per il santo patrono

Condividi

Nel pomeriggio di domenica 26 gennaio si è svolta, presso il Centro Servizi per anziani Casa Sant’Antonio Abate di Alano di Piave, la tradizionale festa per celebrare il santo patrono (Sant’Antonio Abate era il 17 gennaio) e assieme i compleanni degli anziani nati a gennaio.

La Casa ha coinvolto ospiti e familiari in un pomeriggio diverso dal solito, a ritmo di pizziche, tarantelle e musiche popolari del Salento grazie all’esibizione del gruppo Sonabbash.

Entusiasti gli anziani di Casa Sant’Antonio, pronti perfino a cantare i ritonelli delle canzoni in dialetto salentino, affiancando la voce dei Sonabbash Fabio Martino.

Tra il folto pubblico, con anche famigliari e amici assieme agli anziani, anche il parroco di Alano don Francesco Settimo, ancora pienamente coinvolto nella vita quotidiana della Casa ora che non ne ha più la diretta responsabilità. Dal 1 gennaio 2020, infatti, a seguito di un percorso condiviso tra Diocesi di Padova e parrocchia di Alano, la gestione è passata alla neonata Fondazione Sant’Antonio Abate, presieduta da Matteo Segafredo. Casa Sant’Antonio comprende: la residenza per anziani non autosufficienti; la comunità alloggio“Casa Nani” per anziani con maggiore autonomia; l’ospedale di comunità che accoglie chi, dopo un ricovero ospedaliero, ha ancora bisogno di un’assistenza sanitaria continuativa.

“Il segreto per un ambiente sereno come il nostro – spiega Carmen De Zorzi, coordinatrice della Casa- è sicuramente la promozione del dialogo tra le generazioni, coinvolgendo anche i familiari degli anziani e la comunità di Alano che da quasi un secolo ospita la struttura: a loro dobbiamo un grande ringraziamento. Ed un altro dobbiamo rivolgerlo ai nostri “nonni”, che quotidianamente ci regalano emozioni, sorrisi e tanti racconti della propria esperienza, mantenendo vive tradizioni e valori.”


Se ti piace ValdoTv puoi aiutarci con un contributo: 
Paypal – http://paypal.me/ValdoTv

Se vuoi navigare veloce e sicuro e allo stesso tempo sostenerci, puoi usare uno di questi link:
dal sito – https://brave.com/val568
da Youtube – https://brave.com/val958
da Twitter – https://brave.com/val417

Puoi seguirci anche su:
Telegram – https://t.me/valdotv
Twitter – https://www.twitter.com/valdotv
Facebook – https://www.facebook.com/valdotv
Youtube – https://www.youtube.com/valdotv 
Instagram – https://www.instagram.com/valdo_tv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *