L’implosione del ponte Morandi controllata da Danilo Coppe di Segusino

Implosione controllata del ponte Morandi di Genova

Nel video esclusivo si vede il crollo di ciò che restava del ponte Morandi avvenuto attraverso un’implosione controllata da Danilo Coppe, originario di Segusino e titolare dell’azienda parmese SIAG. Coppe, soprannominato “Mr Dinamite” è grande esperto di operazioni di questo genere. Così, con un sordo boato, la dinamite e il plastico collocati su piloni e stralli delle pile 10 e 11 dell'ex viadotto Morandi hanno fatto collassare la struttura alle 9:40 di oggi 28 giugno 2019. Le operazioni sono avvenute nel rispetto dei modi e dei tempi annunciati. E ora, a 11 mesi dalla tragedia che ha sconvolto Genova, nella zona est del cantiere lungo il Polcevera può definitivamente partire la ricostruzione.

Pubblicato da ValdoTv su Venerdì 28 giugno 2019

#ValdoTv #Genova – Nel video esclusivo si vede il crollo di ciò che restava del ponte Morandi avvenuto attraverso un’implosione controllata da Danilo Coppe, originario di #Segusino e titolare dell’azienda parmese SIAG.

Coppe, soprannominato “Mr Dinamite”, è grande esperto di operazioni di questo genere. Così, con un sordo boato, la dinamite e il plastico collocati su piloni e stralli delle pile 10 e 11 dell’ex viadotto Morandi hanno fatto collassare la struttura alle 9:40 di oggi 28 giugno 2019.

Le operazioni sono avvenute nel rispetto dei modi e dei tempi annunciati. E ora, a 11 mesi dalla tragedia che ha sconvolto Genova, nella zona est del cantiere lungo il Polcevera può definitivamente partire la ricostruzione.


Se ti piace ValdoTv puoi aiutarci con un contributo: http://paypal.me/ValdoTv

Puoi seguirci anche su:

Telegram – https://t.me/valdotv
Twitter – https://www.twitter.com/valdotv
Facebook – https://www.facebook.com/valdotv
Youtube – https://www.youtube.com/valdotv
Instagram – https://www.instagram.com/valdo_tv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *