IL LATTE SOLIGO FA BENE ALL’AMBIENTE

Bilancio sano e percorso sostenibile per la Latteria oggi in assemblea dei soci

#valdotv #Farra_di_Soligo “Entra latte squisito che diventa formaggio e ricotta della tradizione, trasformandosi in energia pulita, ed esce acqua depurata. Posso affermare che il latte Soligo fa bene all’ambiente e ai consumatori”.

La nuova strada della sostenibilità della Latteria di Soligo è stata descritta con queste parole dal suo presidente Lorenzo Brugnera che stamane ha presentato i risultati della cooperativa agli associati, nel corso dell’assemblea annuale.

Un’occasione che ha visto presenti a Soligo anche il Prof. Massimo De Marchi e il prof. Vasco Boatto dell’Università di Padova; il presidente del Consorzio Grana Padano DOP, Cesare Baldrighi; GianLuca Fregolent della Direzione Agroambiente di Regione del Veneto; l’On. Franco Manzato, sottosegretario Mipaaf con delega al settore lattiero.

L’esercizio 2018 si è chiuso con un valore totale della produzione di € 72.687.908 con un risultato positivo di € 15.000. Sono 146 i soci conferitori per una quantità di latte conferito nel 2018 di 71.748.699 litri, su un totale di circa 89 milioni di litri di latte lavorato con i conferimenti extra associati.

“Certamente in questa assemblea dobbiamo sottolineare i risultati del nuovo biodigestore, che si alimenta della scotta, ovvero gli scarti del latte, entrato in funzione in questi mesi che a pieno regime avrà una potenza di 330 kwh – ha sottolineato il presidente Brugnera – Le stime ci stanno dicendo che andremo a produrre il 60% del fabbisogno di energia della latteria e anche l’acqua calda utilizzata nella lavorazione che viene purificata da un depuratore. La considerazione è che in un anno si eliminano circa 1.000 viaggi di camion che portavano a smaltire la stessa scotta”.

L’economia circolare è diventata dunque realtà per Latteria di Soligo: “La differenza la fanno i comportamenti virtuosi di noi produttori e dei consumatori per tutelare il nostro ambiente che è un patrimonio a salvaguardare per i nostri nipoti – ha aggiunto il presidente Brugnera – chiediamo allo stesso modo anche alla politica di starci vicino e di contribuire a sostenere questi circoli virtuosi con leggi appropriate e sostenibili”.

“Latteria di Soligo – ha infine sottolineato l’On. Franco Manzato – è parte del paniere agroalimentare Made in Italy che costituisce il top delle produzioni a livello mondiale, realtà su cui stiamo costruendo la strategia dei prossimi 20 anni per essere competitivi sia a livello di ricerca qualitativa che in merito all’organizzazione aziendale. Realtà come la Soligo devono puntare a diventare un marchio competitivo a livello internazionale, divenendo sinonimo di qualità unica e inimitabile. A livello nazionale punteremo proprio sulla valorizzazione di questi marchi privati nazionali che dall’estero tentano di acquisire. La sfida, invece, è accompagnare Latteria Soligo sui mercati mondiali”. 


Se ti piace ValdoTv puoi aiutarci con un contributo: http://paypal.me/ValdoTv

Puoi seguirci anche su:

Telegram – https://t.me/valdotv
Twitter – https://www.twitter.com/valdotv
Facebook – https://www.facebook.com/valdotv
Youtube – https://www.youtube.com/valdotv
Instagram – https://www.instagram.com/valdo_tv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *