IL GRUPPO SALVATAGGIO ANFIBI BELLUNO TORNA SULLE STRADE PER SALVARE RANE E ROSPI MIGRATORI

#Belluno – Come ogni anno il Gruppo Salvataggio Anfibi Belluno si appresta ad organizzare l’attività in vista dell’imminente migrazione degli anfibi, che partirà con l’innalzarsi delle temperature e l’approssimarsi della primavera. Si sono già visti i primi spostamenti in direzione di pozze e laghetti d’acqua, dove gli animali zompettano per svernare e deporre le uova. Il problema è che questo movimento spesso e volentieri coincide con l’attraversamento di zone talvolta molto trafficate (come in via Montegge a Seren del Grappa, o in località Punta Trifina sull’Alemagna, o ancora a ridosso dei laghi di Vedana e Santa Croce). Ecco perché l’attività dei volontari per installare le reti lungo le banchine delle strade e per raccogliere gli anfibi in secchi e trasportarli in sicurezza dall’altra parte è così importante.

La ricerca di amanti della natura e di questa importante e numerosa rappresentazione della fauna locale (si parla ogni anno di migliaia tra rospi e rane) è sempre aperta. Il gruppo è attivo in provincia dal 2013 ed ogni anno salva centinaia di animali, raccogliendoli prima che finiscano in strada e avvicinandoli alla zona umida che cercano di raggiungere per far sì che non si estinguano e che con la loro presenza possano garantire l’equilibrio naturale (sono predatori di insetti e a loro volta sono preda di rettili e uccelli).

Con l’appoggio delle amministrazioni comunali di Lentiai e Seren del Grappa i primi volontari disponibili saranno impiegati nella posa delle reti e barriere già in questi giorni. Per diventare volontario rospista basta contattare Isabella per la Sinistra Piave (349 4474104) o Michela per Seren del Grappa (328 9204968). In alternativa si può mandare una mail a grupposalvataggioanfibibelluno@gmail.com .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *