Il Canal denuncia hater: «i social non sono una giungla»

…PER INFLUENZARE PUITO

ERO CONSAPEVOLE FOSSE UN MESSAGGIO IMPORTANTE MA VOI, SCRIVENDOMI COSÌ NUMEROSI IN PRIVATO, MI AVETE FATTO CAPIRE L'URGENZA DI CONDIVIDERE QUESTO VIDEO (tratto dalle mie stories di Instagram)

Pubblicato da Canal – il canal su Giovedì 21 febbraio 2019

Il Canal ha deciso di fare un video che si discosta un po’ da quelli divertenti che è solito pubblicare. Lo ha fatto per parlare di un spiacevole episodio di cui è stato vittima: essere minacciato via Messenger da un hater. «In questi anni ho ricevuto pochissimi messaggi privati e commenti cattivi – spiega -. E a quei pochi ho sempre risposto con ironia perchè penso sia la più grande difesa. Ma l’altra sera ho ricevuto minacce pesanti. La dovuta premessa è che io non mi sono preoccupato perchè, a sensazione, questo è il classico leone da tastiera».

«Ma sono influencer anche per le cose importanti, sì o no? Quindi sono andato dai carabinieri e ho fatto denuncia. Questo perchè è importante che capiate che i social non sono una giungla dove tutto è possibile ma che, ad ogni azione, corrisponde una reazione uguale e contraria. E soprattutto, se c’è qualcuno che vi minaccia sui social, avete la possibilità di difendervi perchè se andate dai carabinieri o dalla polizia postale non vi guardano male ma vi aiutano»

fonte: https://www.vvox.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *