Australia, primo animale estinto per cambiamenti climatici indotti dall’uomo

Il melomys di Bramble Cay è ufficialmente estinto. Lo ha annunciato il governo australiano. Il piccolo roditore originario dell’isola australiana più a nord sarebbe il primo mammifero estinto a causa dei cambiamenti climatici indotti dall’uomo. La decisione di cambiare il suo status da “in via d’estinzione” a “estinto” è arrivata a 10 anni dall’ultimo avvistamento.

«Il melomys di Bramble Cay era solo un piccolo topo marrone. Ma era il nostro piccolo ratto marrone ed era nostra responsabilità assicurarci che sopravvivesse. Abbiamo fallito», ha riferito Tim Beshara direttore della politica federale per la Wilderness Society, il piano quinquennale varato nel 2008 con l’obiettivo di salvare la specie proprio dall’estinzione non è mai stato completato. La motivazione era stata la seguente: «le probabili conseguenze dei cambiamenti climatici, compreso l’innalzamento del livello del mare e l’aumento della frequenza e dell’intensità delle tempeste tropicali, non avranno probabilmente alcun impatto significativo sulla sopravvivenza dei melomys di Bramble Cay».

«L’estinzione del melomys dovrebbe essere una tragedia nazionale», ha detto Janet Rice, senatrice dei Verdi che presidente l’inchiesta sulla crisi delle estinzioni dell’Australia sottolineando «l’incapacità del governo di proteggere i quasi 500 animali australiani minacciati di estinzione».

fonte: https://www.vvox.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *