Blitz carabinieri Venezia. Zaia, “Bravi, altri mercanti di morte in manette”

#Venezia – “Questa banda tunisino-albanese era particolarmente pericolosa, collegabile come appare ad alcuni decessi per overdose da eroina avvenuti negli anni. Bravi i Carabinieri di Venezia, che stanno tagliando l’erba sotto i piedi ad altri mercanti di morte”.

Così il Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, si congratula con gli uomini dell’Arma di Venezia, impegnati in una vasta operazione antidroga che ha smantellato un’organizzazione internazionale dedita allo spaccio di stupefacenti.

“Cominciare la settimana con un vittoria della legalità – aggiunge il Governatore – dà una sensazione particolarmente piacevole e lancia un messaggio chiaro ai delinquenti di ogni genere e tipo: lasciate perdere perchè, prima o poi, i nostri ragazzi in divisa ve la fanno pagare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *