Auser El Broi: corsa contro il tempo per comprare il nuovo mezzo distrutto dal maltempo

Il Comitato d’Intesa in aiuto dell’associazione che fa parte della rete Stacco Parzialmente sospeso il servizio di trasporto per l’Agordino

L’Auser “El Broi” di Agordo, una delle 23 associazioni facenti parte della rete Stacco (trasporto e accompagnamento solidale) provinciale, ha perso un pulmino durante l’alluvione di fine ottobre che ha colpito tutta la provincia di Belluno. Il Suzuki Ignis era posteggiato ad Alleghe all’interno del parcheggio comunale coperto, che è stato invaso da quasi due metri di acqua esondata dal lago. La vettura era riservata al trasporto solidale nei territori dell’Alto Agordino.
Il Comitato d’Intesa, interessato dall’Auser El Broi, ha voluto agevolare il pronto acquisto di un nuovo mezzo attrezzato e si è già impegnato con un anticipo di liquidità. Questo consentirà di ridurre quasi a zero il ritardo nella ripresa di un servizio tanto importante in quelle comunità, soprattutto ora che sono state duramente colpite dalle recenti devastazioni.
Inoltre, come confermato in più occasioni, il nuovo contributo deliberato dalla Regione Veneto a favore di Stacco della provincia di Belluno (110 mila euro) consentirà di beneficiare di un’ulteriore cifra a favore delle associazioni della rete che necessitano di rinnovare il parco auto. Altra possibilità per chi, come Auser El Broi, vive un momento di difficoltà contingente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *