//script di facebook

VENETO FESTIVAL 2017 (47° Festival Internazionale G. Tartini)

Il “VENETO FESTIVAL” giunto alla sua quarantasettesima edizione, conferma anche quest’anno la propria vocazione all’esaltazione e alla diffusione del ricchissimo patrimonio musicale di tutti i tempi.

VENERDI 11 AGOSTO 2017 alle ore 21

nel suggestivo CHIOSTRO DI SAN PIETRO a BELLUNO

si esibiranno, per l´attesissima serata precisamente intitolata SERENATA DI MEZZA ESTATE,  i celebri solisti dell´”Ensemble Vivaldi” de “I Solisti Veneti”: tutte prime parti della famosa orchestra padovana fondata da Claudio Scimone ormai più di cinquantacinque anni or sono. L`”Ensemble Vivaldi”, guidato dal popolarissimo violino solita Lucio Degani, è la prima e la più importante formazione cameristica fra le varie scaturite dalla vitalità creativa de “I Solisti Veneti”, che da sempre si sono espressi anche in agili ensembles strumentali specializzati nel ricchissimo repertorio cameristico. Acclamato interprete delle composizioni veneziane, soprattutto di Vivaldi (la sera dell´11 agosto di Vivaldi è in programma la travolgente Sonata in re minore “La Follia” per due violini e violoncello), l´”Ensemble Vivaldi” ha presto esteso il proprio repertorio al secondo Settecento all´Ottocento e al Novecento, spesso rappresentato dall´interessante, sempre emozionante e spesso ingiustamente trascurata letteratura musicale cinematografica. Ed ecco brillare nel programma del prossimo 11 agosto, che si aprirà sulle note di una rara pagina tartiniana, la Sonata a quattro in sol maggiore per archi, il brillante Divertimento mozartiano in fa maggiore K 138 e quindi le acrobatiche Variazioni in mi bemolle maggiore per clarinetto e archi che Gioachino Rossini scrisse duranti gli anni napoletani per il bravissimo primo clarinetto dell´orchestra del Teatro prendendo spunto da due suoi temi tratti dal Dramma Sacro “Mosè in Egitto” e dal melodramma “La Donna del lago”. Le meravigliose Dolomiti saranno scenografico sfondo alla poetica Meditazione su “Signore delle cime”, recente elegia per archi che il compositore veneto Giuseppe De Marzi ha dedicato proprio a “I Solisti Veneti”. I bagliori del grande virtuosismo violinistico condurranno la serata verso la sua conclusione con le Variazioni di bravura sulla quarta corda per violino e archi sul tema della Preghiera “Dal Tuo stellato soglio”, scritte da Paganini su ispirazione di un altro celeberrimo e bellissimo tema del Dramma rossiniano “Mosè in Egitto”: esattamente il tema dell´emozionante preghiera corale che il popolo eletto intona immediatamente prima di attraversare i flutti del Mar Rosso. Una rarità sarà invece la Sonata in do maggiore G17 per violoncello e contrabbasso di Luigi Boccherini, mentre una pagina contemporanea di Nicola Piovani, che tutti riconoscono quali colonna sonora di una pellicola di grande successo, La vita è bella, suggellerà la serata. Almeno ufficialmente, perché ben si conosce il contagioso entusiasmo musicale dei “Solisti” di Claudio Scimone e i bis – come sempre – non saranno certamente pochi!

Il concerto è organizzato in collaborazione con il COMUNE DI BELLUNO – ASSESSORATO ALLA CULTURA, con la REGIONE DEL VENETO e con la CASSA DI RISPARMIO DEL VENETO

BIGLIETTI: Biglietti INTERI € 15,00 – RIDOTTI € 10,00 a BELLUNO presso G-One-Viaggi (Galleria Caffi – tel. 0437 942726); a FELTRE presso IAT di Feltre (Piazza Trento e Trieste, 9 – tel. 0439 2540); a CONEGLIANO presso Libreria Canova (Via Cavour, 6 – tel. 0438 22680) e Libreria Tralerighe (Corte delle Rose, 74 – tel. 0438 1840514); a PADOVA presso Ente Veneto Festival (Piazzale Pontecorvo 4/A – tel. 049 666128, e-mail: info@solistiveneti.it)

Sergio Capretta

Presidente e fondatore Valdo Tv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *