//script di facebook

MARTY BANKS: “SPERO POSSIATE CAPIRMI, PRESTO SARO’ A TREVISO”

Il Benetton Rugby, dopo mesi di attesa durante i quali il club ha rispettato l’esplicita richiesta del giocatore di rimanere in Nuova Zelanda per motivi familiari, è felice di fare chiarezza sulla situazione riguardante l’atleta Marty Banks.

L’apertura neozelandese sarebbe dovuta arrivare a Treviso lo scorso ottobre, ovvero al termine della Mitre 10 Cup, campionato nazionale neozelandese al quale Banks ha partecipato arrivando in finale con i Tasman. Purtroppo al termine della competizione, causa circostanze personali, il giocatore ha chiesto di rimanere in Nuova Zelanda, richiesta accettata dal club.

Nel corso dei prossimi mesi, Banks rimarrà comunque in attività poiché andrà a sostituire l’infortunato, compagno di ruolo, Hayden Parker, giocando di fatto il prossimo Super Rugby con la maglia degli Highlanders.

Questa la lettera che il giocatore ha voluto indirizzate a tutti i sostenitori del Benetton Rugby per spiegare la sua situazione ed annunciare il suo arrivo per la stagione 2017/2018:

Dear Treviso supporters and sponsors,

It’s with deep regret that I write to let you know I won’t be arriving to Italy and playing for the club this 2016/2017 season. I’ve been through an significant change in my personal situation recently which has me needing to be based in New Zealand and close to my family at this time. I’ll be playing another Super Rugby campaign for the Highlanders in 2017 and travelling to Italy following that. I trust you all understand and I look forward to joining the club later this year.

Arrivederci,

Marty Banks.

 

Cari tifosi e sponsor,

E’ con profondo rammarico che scrivo per farvi sapere che non arriverò in Italia per giocare con il club questa stagione 2016/2017. Sto attraversando un momento difficile per cui sento il bisogno di rimanere in Nuova Zelanda, vicino alla mia famiglia. Giocherò un’altra stagione in Super Rugby con gli Highlanders ed al termine (la finale del Super Rugby è in programma il 5 agosto 2017, ndr) arriverò finalmente in Italia.
Spero possiate capirmi, non vedo l’ora di entrare a far parte del club.

Arrivederci,

Marty Banks.

Nato a Greymouth (Nuova Zelanda), il 19 settembre 1989, pesa 92kg ed è alto 188cm. Mediano di apertura versatile in grado di ricoprire i diversi ruoli della linea dei trequarti, ha tra le sue caratteristiche principali la rapidità nei movimenti, l’abilità nei passaggi ed il gioco al piede, quest’ultima confermata dalle alte percentuali realizzative.

La carriera rugbistica di Banks, comincia a Takapuna per poi trasferirsi nel 2011 al Krasny Yar, titolato club russo che partecipa alla Professional Rugby League. Nel 2013 fa il suo debutto con i Tasman, con i quali ha giocato le ultimi tre Mitre 10 Cup e dei quali è il miglior marcatore della storia con 628 punti messi a segno. Le sue prestazioni convincenti gli permettono di approdare nel Super Rugby firmando per gli Hurricanes. Infine nel 2014 è passato agli Highlanders, con i quali l’anno successivo ha conquistato il torneo, battendo proprio la sua ex squadra, suo il drop decisivo che al 77’ ha allungato le distanze in maniera significativa, spegnendo di fatto le speranze della franchigia di Wellington.

Il direttore sportivo Pavanello si è espresso sulla questione: “In linea con la filosofia societaria, per il bene di Martin e della squadra, abbiamo preferito che rimanesse in Nuova Zelanda visto il difficile momento familiare che sta attraversando. Nonostante tutti noi siamo a conoscenza delle sue straordinarie qualità, sarebbe stato controproducente portare il giocatore a Treviso considerato il suo stato emotivo. Auguriamo a Martin di superare al più presto questo brutto periodo e non vediamo l’ora di averlo con noi la prossima estate”

Sergio Capretta

Presidente e fondatore Valdo Tv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *