//script di facebook

ZEBRE BATTUTE 23 A 12, ARRIVA LA TERZA VITTORIA CONSECUTIVA DEI LEONI

Dopo la seconda parentesi dedicata alle coppe europee le Zebre Rugby hanno ritrovato il campionato Guinness PRO12 questa sera allo Stadio Monigo di Treviso nel derby d’andata tutto italiano del torneo celtico. I bianconeri hanno potuto ritrovare diversi atleti costretti a saltare per infortunio l’ultima gara di Tolosa presentandosi a Treviso nella nona edizione della sfida che vedeva il Benetton avanti 5-3 nei precedenti. Dopo un inizio gara costellato di lunghe fasi al piede è stato il XV della Marca a prendere in mano il match con dieci minuti di pressione che sono valsi ai trevigiani il vantaggio al piede dopo due importanti occasioni da meta sfumate. Grazie al pacchetto di mischia i bianconeri sono riusciti a ritrovare territorio e buoni possessi crescendo nettamente a fine primo tempo. Lo sforzo ha fruttato la meta di Van Schalkwyk che ha mandato le squadre negli spogliatoi con le Zebre avanti 7-6. Ad inizio ripresa prima un calcio piazzato di Allan dopo un tenuto bianconero e poi una meta scaturita da un pallone vagante dello stesso Allan –votato migliore in campo- ha portato i padroni di casa oltre il break. Le Zebre hanno provato a risalire nel punteggio faticando a trovare territorio e subendo l’intercetto di Sperandio che ha chiuso il match a 4 minuti dal termine. Nel finale la reazione d’orgoglio di Biagi e compagni, in meta con Van Zyl alla bandierina, non è servito per cogliere punti. Il derby d’andata tutto italiano del torneo celtico va così al Benetton Treviso che supera le Zebre anche nella classifica del torneo dopo undici turni.

Ufficio stampa Zebre

Sergio Capretta

Presidente e fondatore Valdo Tv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *