//script di facebook

L’ATLETICA TREVIGIANA FESTEGGIA UN 2016 DA RECORD

  L’atletica ha fatto passerella, questa mattina, a Tarzo (TV) per la tradizionale festa provinciale di fine anno. L’Auditorium della Banca Prealpi ha accolto, come da alcuni anni a questa parte, i protagonisti di una stagione che ha confermato la vivacità del movimento provinciale.  L’atletica trevigiana è una realtà in crescita. I numeri – oltre 4.700 atleti e 45 società – sono da record. Il progresso è netto (+15,5% di tesserati nell’arco del quadriennio olimpico appena concluso). E piace anche l’entusiasmo che atleti e società hanno riversato nel tradizionale appuntamento organizzato dal Comitato provinciale della Fidal. La festa di Tarzo, con Afra Tubia a fare magistralmente gli onori di casa, si è aperta con ospiti diversi dal solito. Il presidente della Fidal provinciale, Oddone Tubia, ha voluto chiamare sul palco la propria squadra: non solo i componenti del neoeletto Consiglio provinciale (Valentina Bettiol, Luigi Durigon, Ivo Merlo e Francesco Storgato). Ma anche i collaboratori esterni, non eletti, del direttivo. E poi i referenti della Commissione per l’attività giovanile, il Fiduciario tecnico Sandro Delton; quello del Gruppo Giudici Gara, Emanuela Carrer; e i componenti del neonato gruppo Sigma, cui spetterà la gestione informatizzata delle segreterie di gara. Il messaggio è chiaro: l’atletica trevigiana è appena uscita da una contesa elettorale lunga e sfibrante, ma la squadra di Tubia c’è. Ed è pronta ad affrontare nuove sfide. Ai vertici del movimento trevigiano si è stabilmente insediata Trevisatletica. La società del capoluogo ha vinto, anche nel 2016, il campionato provinciale di società per il settore promozionale, rassegna lunga un anno che prende in considerazione i risultati ottenuti in ogni tipologia di gara. Trevisatletica si è lasciata alle spalle l’Atletica Pederobba, l’Atletica Montebelluna Veneto Banca e un’altra ventina di società, confermando la supremazia delle ultime stagioni. E’ di Trevisatletica anche Nikol Marsura, promettente mezzofondista sernagliese, premiata a Tarzo come atleta trevigiana dell’anno. Ha ricevuto il riconoscimento dalle mani di Adriana Bressan, a sua volta premiata come tecnico dell’anno. Li accomuna, curiosamente, la mancanza di una pista per gli allenamenti. Anche per questo i loro successi valgono di più.  Insieme ad Adriana Bressan e Nikol Marsura, riconoscimenti speciali per Silvano Tomasi (dirigente dell’anno), Luciano Cestaro e Noemi De Zan (giudici dell’anno), Guglielmo Marcuzzo (premio alla carriera), Laura Baggio (premio Fair play), Elena Bosco e Riccardo Favretto (premio Didonè), Andrea Meneghin e Barbara Norello (menzioni speciali), Salima Barzanti (giornalista). Ad alcuni azzurri di Marca, come Antonio Fent, Virginia Scardanzan, Jacopo Zanatta e Martina Lorenzetto, il compito invece di premiare i più giovani colleghi: circa 150 atleti, al limite dei 17 anni, per i quali il 2016 resterà un anno da ricordare. E il 2017 è già dietro l’angolo.

 

I premiati. Atleta dell’anno: Nikol Marsura (Trevisatletica). Tecnico dell’anno: Adriana Bressan. Dirigente dell’anno: Silvano Tomasi. Giudici dell’anno: Luciano Cestaro, Noemi De Zan. Premio alla carriera: Guglielmo Marcuzzo. Premio Fair play: Laura Baggio (Lib. Vittorio Veneto). Giornalista: Salima Barzanti. Menzioni speciali: Andrea Meneghin, Barbara Norello. Premio “Adriano Didonè”: Elena Bosco (Team Treviso), Riccardo Favretto (Team Treviso). 

Campioni italiani: Antonio Fent (Carabinieri/Silca Ultralite), Jacopo Zanatta (Silca Ultralite). Maglie azzurre: Jacopo Lahbi (Atl. Mogliano), Tobia Lahbi (Atl. Mogliano), J. Zanatta, Fent, Virginia Scardanzan (Silca Conegliano). Primatisti provinciali. Assoluti: Matteo Miani (Silca Ultralite, eptathlon indoor), Andrea Zambon (Asd Pavanello, 24 Ore), Antonella Feltrin (Atl. Roncade, 24 Ore). Assoluti e promesse: J. Zanatta (decathlon), Irene Vian (Silca Conegliano, 1000 m), Francesco Marconi (Trevisatletica, 110 hs), Lorenzo Bonafede (Atl. Ponzano Elanders, lungo indoor). Assoluti e juniores: Scardanzan (asta e asta indoor). Promesse: T. Lahbi (400 hs), J. Zanatta (eptathlon indoor).

Campioni provinciali. Allievi: Alessandro Amadio (Lib. Vittorio Veneto); Eduard Ardelean, Francesco Campion, Tiziano Feletto, Riccardo Furlan, Riccardo Piccoli, Filippo Turcolin (Atletica di Marca); Lorenzo Botter, Lorenzo Peccolo (Ponzano Elanders); Favretto, Youssef Mendour, Luca Tessariol, Hone Tonet  (Team Treviso); Giovanni Gatto, Davide Pittilini (Stiore Treviso); Catalin Tecuceanu (Silca Ultralite). Primatisti provinciali: Abel Campeol (Silca Ultralite, 800), Tecuceanu (800 e 1500 indoor), Pittilini (110 hs), Favretto (giavellotto), Mendour (decathlon).  Allieve: Elena Bellia, Anna Tronchin (S. Giacomo Banca della Marca); Bosco, Giulia Marin, Lisa Surian (Team Treviso); Giada Brugnaro, Guendalina Dozzo, Laura Vanin, Samantha Zago (Quinto Mastella); Alessia Dal Vecchio (Atl. Sernaglia); Elena Felet (Silca Conegliano); Margherita Fregonese, N. Marsura, Michela Moretton, Raliza Polesel, Alba Sakaj, Silvia Stroppa (Trevisatletica); Erica Mazzer (Silca Ultralite); Giulia Menegale, Lisa Pradal, Stella Tronchin (Stiore Treviso); Maria Vian (Ponzano Elanders). Cadetti: Carlo Arena, Edoardo Caporin, Alessandro Carraretto, Lorenzo Domenicale, Filippo Zaramella (Trevisatletica); Andrea Beghetto, Massimiliano Bordignon, Matteo Caverzan, Valentino Gaffo, Jurij Pellizzari (Montebelluna Veneto Banca); Luca Bettini, Riccardo Cebin, Behailu Roveri (Mogliano); Alessandro Cecchel (Atl. Pederobba); Dean Conselvan (S. Giacomo Banca della Marca); Giacomo De Osti (Lib. Vittorio Veneto);  Marco Lazzaro (Atl. Quinto Mastella); Davide Portello (Atl. San Biagio); Leonardo Teruzzi (Stiore Treviso). Cadette: Monia Andrighetto, Martina Rebellato (Pederobba); Allegra Benetton, Livia Ettari, Anna Lorenzon, Harley Ogbekene (Trevisatletica); Sara Busatto (Mogliano); Marta Durante, Giada Michelin, Miriam Sartor, Laura Trevisan (Ponzano Elanders); Anna Marcolin, Daisy Serenissima Melesso, Elena Parolin, Alessia Pivato (Montebelluna Veneto Banca); Martina Ongaro, Federica Piai, Francesca Maria Pivesso, Sofia Ros (Lib. Vittorio Veneto); Ilaria Varago (Atl. Sernaglia). Ragazzi: Luca Bertola, Thomas Cadamuro, Riccardo Rinaldin, Fabio Sbicego (Atl. San Biagio); Leonardo Buso, Andrea Fini, Lorenzo Fiorindo, Alvise Gallina, Matteo Grasso, Dennis Pongiluppi (Trevisatletica); Roberto Conte, Lorenzo De Bortoli, Leonardo Signor (Atl. Pederobba); Nicholas Longo (Montebelluna Veneto Banca); Filippo Peruch (Lib. Vittorio Veneto). Angelo Pettinicchio, Michele Stefanel (Nuova Atl. Tre Comuni); Davide Pierobon (Roncade). Primatisti provinciali: Peruch, Buso, Riccardo Ganz (Vedelago), Pierobon (4×100). Ragazze: Eleonora Bazzo (Silca Conegliano); Alice Biz (S. Giacomo Banca della Marca); Eleonora Biz, Matilde Dal Mas, Sofia Tonon (Silca Ultralite); Elena Campion, Karma Tabarin, Giulia Zamuner (Atl. San Biagio); Vittoria Cazzolato, Giulia Dani, Greta Masutti, Anna Secco (Trevisatletica); Letizia Checuz, Sofia Piva (Atl. Pederobba); Alice Gaiotto, Veronica Granzotto, Veronica Meniconi (Montebelluna Veneto Banca); Sara Meneghel (Atl. Sernaglia); Alice Moret (Ponzano Elanders); Giovanna Vittoria Pivesso (Lib. Vittorio Veneto). Primatiste provinciali: Nhi Tran Tam (Atl. Vedelago), Piva, Secco, Campion (4×100).   Esordienti maschili e femminili: Edmond Ahaw, Sofia Casagrande, Mattia Tocchet, Riccardo Tomè, Davide Viotto  (Lib. Vittorio Veneto); Tommaso Berlese, Emma Carniato, Matilde Spessotto (Atl. Ponzano); Filippo Bisetto, Jennifer De Rosa, Alessio Favaretto, Tommaso Gritti, Matteo Pavan, Giulia Pavan, Leonardo Zara, Giovanni Zuccon (Trevisatletica); Elisa Maglione, Alessandro Vanzella (Stiore Treviso). Elisa Maria Menegotto, Sara Pincin (Montebelluna Veneto Banca); Nicola Roma (S. Giacomo Banca della Marca); Filippo Tonon (Atl. Sernaglia).

Società: Trevisatletica (campione provinciale settore promozionale), Atl. Pederobba, Montebelluna Veneto Banca, Lib. Vittorio Veneto, Atl. Ponzano Elanders, Atl. San Biagio, Nuova Atl. Tre Comuni, Quinto Mastella, Silca Conegliano, Atl. Santa Lucia di Piave.

Sergio Capretta

Presidente e fondatore Valdo Tv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *