//script di facebook

IMOCO SUL VELLUTO NELL’ESORDIO DI CHAMPIONS: 3-0 CON LA TELEKOM BAKU

Esordio in Champions per l’Imoco Volley, che dopo tre stagioni torna nella massima competizione europea stasera al Palaverde con la Telekom Baku. Per questo battesimo continentale coach Mazzanti deve rinunciare ancora a Skorupa (influenzata) e parte con Lia Malinov al palleggio come domenica con Busto, Tomsia opposto, Danesi e De Kruijf al centro, Ortolani e Bricio in banda e libero De Gennaro. Risponde la squadra di Zoran Gajc (oro olimpico nel 2000 con la Serbia maschile) con Mirkovic-Azizova, Hasanova e Petrovic al centro, Samadova e Vesovic in banda, libero la bulgara ex Forlì Filipova.
Primo turno (First Leg) della Pool A al Palaverde di Treviso tra le campionesse d’Italia dell’Imoco Volley e la Telekom Baku. Le Pantere di casa, che tornano in Champions dopo l’esperienza nel 2013/14, devono fare a meno della palleggiatrice (setter) polacca Skorupa (influenza), al suo posto la giovane Malinov. Nel primo set l’Imoco subisce il muro (block) e il servizio della squadra azera, fino al 12-18. Poi entra Costagrande per Ortolani, il gioco si fa più equilibrato e con due aces di Bricio (8 punti nel set) chiude il primo set 31-29 dopo una lunga battaglia.
Tutto facile per Conegliano il secondo set, Baku va sotto fin dall’inizio e le Pantere con i colpi di De Kruijf, i muri di Costagrande e le battute di Bricio
restano sempre avanti chiudendo 25-14.
Il terzo set è più equilibrato, l’Imoco parte forte (9-5), ma Baku con Samadova pareggia (9-9). Samantha Bricio e compagne pero’ alzano il ritmo e le Pantere tornano in vantaggio con un parziale di 5-0. Nel finale la squadra di Gajc si riavvicina (19-18), ma l’esperienza delle campionesse d’Italia ha la meglio e Conegliano chiude 3-0 la sua prima partita del girone.

Sergio Capretta

Presidente e fondatore Valdo Tv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *