//script di facebook

Rally della Marca 2016 – Dalla culla di Dioniso alla terra del Prosecco

tzampazisIl greco Diamantis Tzampazis sarà al via del Rally della Marca con una Skoda R5

Un ospite ellenico si sta preparando ad affrontare il Rally della Marca, due giorni ad alta gradazione motoristica venerdì 17 e sabato 18 giugno. Si tratta di Diamantis Tzampazis, assieme al suo navigatore Christos Kouzionis, annunciati con una Skoda Fabia R5. Il pilota greco finora in Italia si era visto in azione pressoché unicamente alla Ronde di Sperlonga in provincia di Latina e nel 2013 al Due Valli di Verona, quando ancora era tappa del Trofeo Asfalto. La partecipazione al Marca alza il livello del suo impegno nello Stivale, anche se per una gara spot in vista di possibili altre opportunità. Difficile dire quale sia il suo valore in relazione ai big del Campionato Italiano Wrc, ma l’investimento mediatico di Tzampazis autorizza a pensare che non verrà per una passeggiata a quattro ruote.
Prosegue intanto la preparazione del rally, giovedì la corsa ha superato il collaudo della commissione provinciale per la sicurezza e stabilito un contatto importante con la Polizia Stradale di Treviso, invitata a predisporre un presidio durante la competizione. Tutto ok il tracciato delle prove speciali: “Zadraring”, “Monte Cesen”, “Monte Tomba”, “Arfanta” e relativi trasferimenti, uniranno assieme i comuni di Valdobbiadene, Miane, Cison di Valmarino, Tarzo, Pederobba, Cavaso del Tomba, Cornuda, Crocetta del Montello e Vidor. La terra del Prosecco docg è pronta a brindare al passaggio anche degli equipaggi astemi.

Sergio Capretta

Presidente e fondatore Valdo Tv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *