//script di facebook

VISIONE DEL TRANSITO PIANETA MERCURIO

170046533-ed5da5b2-34d4-4903-aeee-acfaf1f3cf3aLunedì 9 maggio, il Centro di Spiritualità e Cultura “don Paolo Chiavacci” apre gli strumenti di osservazione (celostato e coronado) per l’osservazione del transito del pianeta Mercurio davanti al disco solare.

Apertura al Pubblico dalle ore 13.00 alle ore 19.00.
Vedi allegato

Sarà l’evento astronomico più atteso, osservato e fotografato del 2016. Il 9 maggio tutti gli obiettivi degli osservatori astronomici, telescopi amatoriali e astrofotografi saranno puntati sul Sole, quando, dalle 13:12 alle 20:42 (ora italiana) Mercurio transiterà davanti alla nostra stella. Il fenomeno sarà quindi osservabile dall’Italia per quasi tutta la sua durata, fino al tramonto. Sarà il primo transito visibile dalla Terra del pianeta dopo dieci anni: l’ultima volta accadde l’8 novembre 2006. Mercurio apparirà come un minuscolo puntino che attraverserà lentamente il disco solare. Ma non sarà visibile a occhio nudo. Per vederlo, e per non mettere a rischio la nostra vista, dovremo infatti dotarci di binocoli e telescopi con un apposito filtro. Non bisogna mai osservare direttamente il Sole senza aver adottato precauzioni come occhiali o schermi adatti. Un appuntamento da non perdere anche perché, per osservare di nuovo un transito di Mercurio davanti al Sole, dovremo aspettare più di tre anni: accadrà ancora l’11 novembre 2019

a cura di Matteo Marini

Allegati

Nome Dimensione
Allegato INVITO TRANSITO MERCURIO.pdf 94.69 KB

 

 

Sergio Capretta

Presidente e fondatore Valdo Tv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *