Conegliano, minori fragili e famiglie in difficoltà, le risorse da attivare

Un incontro aperto alla cittadinanza per fare luce sulle tante difficoltà che vive la famiglia di oggi e che si riflettono soprattutto sui minori, con l’attenzione rivolta ai rimedi possibili. Si intitola “bambini maltrattati, adolescenti disadattati, famiglie in difficoltà: il ruolo dei servizi e della scuola, la funzione della giustizia” e si terrà mercoledì 28 marzo 2018 dalle ore 14,30 alle ore 19,00 presso l’Auditorium Toniolo di Conegliano ad ingresso gratuito (per motivi organizzativi, previa iscrizione on line). 

Lo ha pensato la APF, Associazione di Avvocati per le Persone e le Famiglie, una nuova realtà associativa nata da pochi mesi in provincia di Treviso ma con una sfera d’azione regionale, che si propone di far conoscere le responsabilità derivanti dai maltrattamenti e informare dell’esistenza di programmi di interazione tra famiglie, scuola e servizi sociali del territorio.

“Abbiamo scelto questo tema – spiega l’avvocato Gaudenzia Brunello, presidente Apf – perché, in un tempo in cui di diritti dei minori si parla ovunque e con una certa enfasi vorremmo richiamare l’attenzione sulla situazione di bambini e ragazzi che vedono calpestato il diritto a essere curati, accuditi, protetti e sulle difficili prospettive di tanti adolescenti “inquieti”.

 

Al tavolo dei relatori si alterneranno prima e si confronteranno poi in un dibattito aperto i tre mondi del sociale, della scuola e del diritto. Ne emergerà un quadro della situazione in Veneto ed in provincia di Treviso che, oltre a far comprendere le dinamiche scatenate all’interno delle famiglie e delle scuole, farà conoscere gli interventi di supporto, di varia natura, attuabili in casi del genere, le diverse fasi che precedono l’intervento dell’autorità giudiziaria e i provvedimenti della magistratura. 

È prevista la partecipazione dei seguenti relatori: Dott.ssa Michela Possamai, Dirigente Ufficio Scolastico ambito territoriale di Belluno e Docente del corso di Psicopedagogia della prevenzione dell’abuso e del maltrattamento presso il dipartimento di Psicologia dello IUSVE; Dott.ssa Michela Fuser, Psicologa dei Servizi Sociali del Comune di Conegliano; Prof Dott. Fabio Benatti, Psicologo e Consulente in ambito forense, Professore stabile presso il Dipartimento di Psicologia dello IUSVE di Venezia; Dott.ssa Maristella Cerato, Sostituto Procuratore Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Venezia Sezione Minorenni; Avvocato Federica Turlon, Avvocato in Padova e Roma e Docente a contratto di diritto penale e diritto pubblico e del welfare presso l’Università degli studi di Padova.

Saluti introduttivi a cura del Sindaco di Conegliano Fabio Chies, dell’Avv. Massimo Sonego, presidente dell’Ordine degli Avvocati di Treviso, e dell’avv. Gaudenzia Brunello presidente APF.

Introduce e coordina l’incontro l’Avv. Emanuela Vinci, avvocato in Treviso e socia fondatrice APF.

 

L’evento, patrocinato dall’Ordine degli Avvocati di Treviso e dalla Città di Conegliano, è promosso da APF, associazione di Avvocati per le Persone e le Famiglie, nata con lo scopo di svolgere attività formativa e culturale di approfondimento del diritto riguardante le persone e le relazioni famigliari.

“Siamo certi che il confronto potrà aiutare a comprendere il ruolo dei Servizi Sociali e della Scuola come risorse alternative ai rimedi giudiziari e come strumenti per “integrare” i provvedimenti giudiziari o facilitarne l’attuazione. Al tempo stesso, riteniamo che l’incontro stimolerà il mondo giuridico, fatto di avvocati e di magistrati, nel senso di potenziare la relazione e la cooperazione con questi soggetti e le famiglie nell’ottica di una efficace tutela di genitori e figli”. Così precisa l’Avv Emanuela Vinci, socia fondatrice APF e coordinatrice del convegno.

 

L’evento è aperto a giuristi, operatori sociali, insegnanti e alla intera cittadinanza e si concluderà con un dibattito al quale potranno partecipare tutti i presenti per un confronto attivo su una tematica di grande impatto sociale e di indubbia attualità. 

Per motivi organizzativi è raccomandata l’iscrizione al sito www.apfavvocati.it (fino ad esaurimento dei 400 posti disponibili). Per informazioni contattare avv. Maria Allegra Camerotto e avv. Valentina Felber email:info@apfavvocati.it telefono: 04221847037 .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *